Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 16:55

Pallamano/A1 Uomini - Conversano in semifinale

Mercoledì i biancoverdi affronteranno il Trieste in trasferta (che avranno il vantaggio della eventuale bella in casa) in gara-1. Nell'ultima giornata della poule scudetto, la squadra di Corcione ha superato proprio i giuliani 31-25 e ha conquistato, per il quarto anno consecutivo, l'accesso ai playoff
CONVERSANO-TRIESTE 31-25 (19-11)
• CONVERSANO: Fovio, Calvo, Di Maggio 2, Montalto 4, Rutenka 2, Medic 3, Radtchenko 3, Fantasia 2, Serhijevic 1, Napoleone, Fusina 9, F. D'Alessandro, N. D'Alessandro 3, Tarafino 2,. All.: Corcione.
• TRIESTE: Modrusan, Mestriner, Skattar 5, Anusic 1, Woum Woum, Opalic 1, Novokmet 4, Flego 1, Coslovich, Carpanese 1, Lo Duca, Visintin 5, Tumbarello 7. All: Sivini.
• ARBITRI: Alperan e Scevola.
• NOTE: Spettatori 1500 circa. Rigori: Conversano 1 /2; Trieste 2/3. Esclusioni per 2': Conversano:. Medic (2) Fantasia (1), Tarafino (2); Trieste: Anusic (3), Opalic (1), Tumbarello (1).

CONVERSANO (Bari) - Nell'ultima giornata della poule scudetto il Conversano supera il Trieste e conquista, per il quarto anno consecutivo, l'accesso alle semifinali-scudetto. Match subito in discesa per i padroni di casa che sostenuti dai 1500 del Pala San Giacomo al 5' si portano sul 5-2 sfruttando al meglio le ripartenze di Medic e Fusina e gli interventi subito provvidenziali del portiere Fovio che respinge un penalty a Novokmet. La risposta del Trieste è perentoria: l'estremo italo-romeno Modrusan respinge a sua volta un rigore a Rutenka e con Visintin in contropiede si riporta in partita (6-5 per i pugliesi). Ma il Conversano ha mille risorse e con un parziale di 6-2 chiude il tempo sul 19-11. Nella ripresa il tecnico Corcione schiera Rutenka terzino al posto dello statico Medic e Di Maggio ala destra. E' proprio il giovane mancino azzurro ad aprire le marcature realizzando con il 20-11 la rete del massimo vantaggio pugliese. Il match è segnato ma il Trieste non si rassegna e tra l'8' e il 10' con Novokmet e Visintin mette a segno un parziale di 3-0 (23-16). Il finale è tutto di marca pugliese, con Fusina (9 le sue reti) e Fovio (al 20' il portiere va vicinissimo alla rete personale con un lancio da 40 metri che si stampa sul legno di Modrusan) in vena di prodezze. Mercoledì, i biancoverdi pugliesi affronteranno nuovamente i giuliani (che avranno il vantaggio della eventuale bella in casa) in gara-1 di semifinale da disputarsi a Trieste.
Antonio Galizia

RISULTATI POULE SCUDETTO (ultima giornata)
- Conversano-Trieste 31-25
- Prato-Bologna 25-30
- Rubiera-Merano 36-27
CLASSIFICA
Trieste 19; Rubiera 16; Merano e Conversano 15; Bologna 11; Prato 10.
RESPONSI
Ai playoff (semifinali al meglio delle 3 partite: 11, 14 e 18 maggio): Trieste-Conversano; Rubiera-Merano. Semifinali per la qualificazione alla Challenge Cup (al meglio delle 3 partite: 11, 14 e 18 maggio): Bologna-Gaeta; Prato-Bressanone.
POULE RETROCESSIONE (ultima giornata)
- Imola-Sassari 27-24
- Ascoli-Bressanone 24-25
- Enna-Gaeta 37-32

CLASSIFICA Bressanone 27; Gaeta 18; Enna 15; Sassari 13; Imola 9; Ascoli 7.
RESPONSI
Promossi nell'Handball Master 2005-2006: Bressanone e Gaeta; retrocede in A-2: Ascoli.

HANDBALL MASTER 2005/2006
Trieste, Rubiera, Merano, Conversano, Bologna, Prato, Bressanone e Gaeta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione