Cerca

Mottola - Trofeo interregionale di judo

Appuntamento domenica 1° maggio - dalle 9 alle 12.30 - al Palazzetto dello Sport. Si sfideranno 200 campioni "in erba" provenienti da tutto il Centro Sud, con il patrocinio del Comitato pugliese e dell'Amministrazione comunale
MOTTOLA (Taranto) - Nel Palazzetto dello Sport domani, 1° maggio - dalle 9 alle 12.30 - si svolgerà il Trofeo Interregionale di Judo - Città di Mottola, col patrocinio del Comitato regionale Judo della Puglia e della locale Amministrazione comunale, in cui si sfideranno 200 campioni "in erba".
Nella più alta cittadina della Murgia tarantina, patria di "stelle" come Nicola Legrottaglie nel calcio e Luigi Mastrangelo nel volley, in silenzio è cresciuto un prolifico vivaio di giovani judoka che sembrano essere più che una promessa.
Questo appuntamento sportivo, cresciuto anno dopo anno sino a giungere alla sua nona edizione, è divenuto, ormai, appuntamento privilegiato per i giovani atleti judoka.
«Arriveranno da tutto il Centro Sud - spiega l'insegnante tecnico Carmelo Caforio che organizza la manifestazione - e la delegazione più numerosa e agguerrita sarà quella di Cosenza con una cinquantina di partecipanti».
Circa trenta atleti arriveranno da Taranto e, inoltre, saranno presenti le squadre di judo di Massafra, Palagiano, Manduria, Mottola, oltre a quelle di altri centri della Puglia, della Basilicata e del Molise.
In gara, fra i 20 atleti mottolesi, vi sarà anche Tommaso Simonetti, che a marzo di quest'anno si è classificato al 1° posto nella categoria esordienti B (kg 73, 16 anni) del Trofeo nazionale di Judo di Bari. Ci saranno anche Lorenzo Pastore e Pierleonardo Montemurro che, sempre a Bari il mese scorso, si sono piazzati al 2° posto. Il giovane Simonetti, fra l'altro, ha anche vinto il Trofeo Nazionale di Judo di Ciampino qualche mese fa.
«Abbiamo molti ragazzi di valore nella nostra squadra - continua a spiegare Caforio, che insieme alla moglie ha fondato nel 1990 lo Sporting Judo Mottola - e parteciperemo il 22 maggio a Vallo di Diana (Salerno) al Trofeo Internazionale di Judo».
È previsto che il Trofeo di Judo si concluderà in modo anche spettacolare. Sponsor della manifestazione sportiva sono, infatti, gli autori del panino più lungo del mondo, entrati ufficialmente nel guinness dei primati da settembre dello scorso anno.
Le abili mani del panettiere da record Pietro Catucci sforneranno un paninone da oltre 10 metri, farcito alla Nutella, per la gioia dei giovani atleti, ai quali sarà offerto appena terminata la competizione, mentre Antonio Latte, co-autore del guinness, fornirà gli arredi per allestire il punto ristoro.
Paolo Lerario

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400