Cerca

Lecce-Juve, è l'ora ma i tifosi salentini contro caro-biglietti

LECCE - Sul fronte del tifo è confermata la protesta degli ultras che, per il caro-biglietti in curva Nord (30 euro), hanno deciso di tifare dall’esterno dello stadio. In tutto (domenica, ore 15) saranno circa 25-27 mila gli spettatori, in larghissima parte di fede juventina. Non ce l’ha fatta Moris Carrozzieri a recuperare dall’infortunio al ginocchio destro. Qualche dubbio anche sulla presenza di Olivera a centrocampo e Cosmi non ha ancora sciolto la riserva sull'impiego di Mesbah come centrocampista esterno
• Conte col tridente Pepe-Matri-Vucinic
Lecce-Juve, è l'ora ma i tifosi salentini contro caro-biglietti
LECCE – Non ce l’ha fatta Moris Carrozzieri a recuperare dall’infortunio al ginocchio destro e domani sarà costretto a saltare la partita contro la Juve del leccese Conte. Qualche dubbio anche sulla presenza di Olivera a centrocampo e Cosmi non ha ancora sciolto la riserva sull'impiego di Mesbah come centrocampista esterno. 

Il tecnico dei salentini, oltre a decidere di schierare un Lecce con il 3-5-2, ha anche annunciato l’impiego di Benassi in porta con il dirottamento di Julio Sergio in panchina e l’utilizzazione di Ferrario come centrale al posto di Carrozzieri. Sarà quindi un Lecce più prudente rispetto al passato, ma ugualmente voglioso di conquistare la prima vittoria interna della stagione. A sorpresa, poi, anche per contrastare l'azione di Pirlo, Cosmi potrebbe schierare l’ex compagno di squadra al Milan, Rodney Strasser. 

Sul fronte del tifo è confermata la protesta degli ultras che, per il caro-biglietti in curva Nord (30 euro), hanno deciso di tifare dall’esterno dello stadio. In tutto saranno circa 25-27 mila gli spettatori, in larghissima parte di fede juventina. 

Probabile formazione (3-5-2): Benassi; Oddo, Ferrario, Tomovic; Cuadrado, Giacomazzi, Obodo, Strasser, Brivio; Muriel, Di Michele.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400