Cerca

Torrente: per me Donati è incedibile

BARI – “Sarebbe ipocrita dire che non sarei dispiaciuto della cessione di Massimo Donati. E’ il nostro capitano, punto di riferimento per i più giovani e non solo. Per me logicamente è incedibile. Ma spetta alla società valutare e, considerata la situazione finanziaria, se dovesse arrivare un’offerta congrua potrebbe partire ed a quel punto dovremmo compattarci ulteriormente” 
Torrente: per me Donati è incedibile
BARI – “Sarebbe ipocrita dire che non sarei dispiaciuto della cessione di Massimo Donati. E’ il nostro capitano, punto di riferimento per i più giovani e non solo. Per me logicamente è incedibile. Ma spetta alla società valutare e, considerata la situazione finanziaria, se dovesse arrivare un’offerta congrua potrebbe partire ed a quel punto dovremmo compattarci ulteriormente”. 

Con il calciomercato alle porte, il tecnico del Bari, Vincenzo Torrente, nella conferenza stampa di fine anno al San Nicola ha auspicato che il centrocampista Donati, richiesto da società della massima serie, resti ancora a sua disposizione. L'allenatore campano ha spiegato poi che “la società sa quali sono le mie richieste per i rinforzi. Ma dobbiamo fare i conti con la nostra situazione economica”. 

Infine Torrente ha fatto una serena autocritica: “Avevo promesso all’inizio della stagione che avremmo cercato di fare il massimo per ridare entusiasmo ai tifosi biancorossi. Purtroppo non ci siamo riusciti, e la responsabilità – conclude - è di tutti, me compreso. Senza punti di penalizzazione, però, in classifica avremmo un punto più della Sampdoria, costruita per vincere il campionato, e saremmo a tre punti dalla zona playoff. Mi aspettavo di più dai vari Bogliacino, Forestieri ed anche dal resto della squadra. Speriamo di migliorare nel prosieguo del campionato”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400