Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 14:25

Pallavolo - Altamura e Matera, tie-break fatali

In A2 femminile, la Lines Tradeco perde in casa contro la squadra più in forma del campionato, il Civitanova. Manca comunque un solo punto per la certezza dei play-off. La Bbc perde a Castelfidardo e scivola in zona retrocessione
Tie-break fatali per Altamura e Matera nel recupero dell'11esima giornata di ritorno (la gara non si giocò il 3 aprile per la morte del Papa). La Lines Tradeco perde in casa contro la squadra più in forma del campionato, il Fornarina Civitanova. Manca un solo punto per la certezza dei play-off promozione. La Bbc perde a Castelfidardo e scivola pericolosamente in zona retrocessione. Entrambe sono così obbligate a vincere o a fare punti domenica nell'ultima giornata della "regular season".
L'Altamura ha trovato di fronte una squadra motivatissima: La Fornarina reduce da 7 vittorie in campionato e dalla conquista della Coppa Italia è a caccia dei punti per superare il Rivergaro. Alla Lines Tradeco servono invece i punti per la certezza del quinto posto, valido per i play-off. La risultante è stata una partita intensissima, una maratona di quasi due ore, con molte occasioni da una parte e dall'altra, in cui alla fine hanno prevalso le marchigiane. L'Altamura si è fatta rimontare dal 2-0. Risultato: 2-3 (25-23 29-27 22-25 24-26 9-15). Primo set equilibratissimo. La gara si decide sugli ultimi palloni, l'Altamura è più concreta e fa suo il parziale. Altalenante ed incerto anche il secondo set. Parte meglio il Civitanova. Ma nel turno di battuta Romanò si supera con tre ace di seguito, è sorpasso. La gara s'infiamma. Brinkman e compagne piazzano aggancio e sorpasso sul 21-22. Conquistano poi due palle del set (22-24). Ma l'Altamura li annulla. E' poi il Fornarina a neutralizzare tre palle set all'Altamura. Ma alla fine le biancorosse di casa chiudono i conti sul 29-27. Il copione del match si ripete anche nel terzo ma stavolta cambia il finale. Il Fornarina subisce fino al 22-20, poi va a vincere piazzando un break di 5 punti di fila e lasciando l'Altamura con l'urlo della vittoria strozzato in gola. Inizia da qui la rimonta. Il Civitanova conquista anche il 4° dopo un'altra altalena di emozioni, annullando due palle set (24-22 per l'Altamura) e chiudendo ai vantaggi. E si va al tie- break. Dove prevalgono le marchigiane. All'Altamura manca un punto per la certezza dei play-off. In caso di arrivo a pari punti con l'Aragona, infatti, prevarrebbero le siciliane per il maggior numero di partite vinte.
Brividi a Matera. La Bbc Toyota Fs è scivolata incredibilmente nella zona retrocessione. Nello scontro diretto con il Castelfidardo ha perso al tie-break, facendosi rimontare dall'1-2. Risultato finale: 3-2 (21-25 25-19 18-25 25-23 15-11). La situazione è delicata perché la zona retrocessione si è affollata: 4 squadre, tra cui le lucane, in lotta per evitare due retrocessioni. Inspiegabile caduta libera del Matera. Non si vede la reazione giusta. Il destino è comunque nelle mani del Matera: contro il retrocesso Collecchio occorre vincere. Nella città dei Sassi la tifoseria ha un diavolo per capello nei confronti della squadra (e soprattutto delle giocatrici meglio pagate) e dell'allenatore Guidetti, sul banco degli imputati per le scelte tecniche.
PLAY-OFF SCUDETTO A1 - Nei play-off scudetto la Despar Perugia ha vinto la gara 2 della semifinale contro la Monte Schiavo Banca Marche Jesi per 3-1 (25-16, 26-24, 25-27, 27-25). Si porta sul 2-0. La gara 2 dell'altra semifinale Radio105 FoppapedrettiBergamo - Bigmat Kerakoll Chieri (situazione 1-0) si gioca giovedì.
Onofrio Bruno

SERIE A2 FEMMINILE - RISULTATI RECUPERO 11ª GIORNATA

Nuova S. Giorgio Sassuolo - Pre Camp Collecchio 3-0 (25-13 25-21 25-16)
Original Marines Arzano - Gelati Gelma Seap Aragona 3-0 (25-22 25-16 25-22)
Lines Tradeco Altamura - Fornarina Civitanova Marche 2-3 (25-23 29-27 22-25 24-26 9-15)
Marche Metalli Castelfidardo - Bbc Toyota F.S. Matera 3-2 (21-25 25-19 18-25 25-23 15-11)
Pema Corplast Corridonia - Burro Virgilio Gabbioli Curtatone 3-1 (20-25 25-19 25-16 25-22)
Dimeglio Brums Busto Arsizio - Rebecchi River Volley Rivergaro 0-3 (25-27 18-25 24-26)
Zazzeri Figurella Firenze - Caoduro Cavazzale 3-0 (25-15 25-18 25-20)

CLASSIFICA: Megius Volley Padova 62 (ai play off; in corsa per la promozione diretta in A1); Original Marines Arzano 60 (ai play-off; in corsa per la promozione diretta in A1); Rebecchi Rivergaro 56 (ai play off); Fornarina Civitanova 54 (ai play off); Lines Tradeco Altamura 46
(in corsa per l'ultimo posto ai play off; vinte 14/ perse 13); Gelati Gelma Seap Aragona 43 (in corsa per l'ultimo posto ai play off -vinte 15 perse 12); Busto Arsizio 40; Pema Corplast Corridonia 39; Burro Virgilio Curtatone 38; Marche Metalli Castelfidardo 35 (in lotta per evitare la retrocessione in B1 - vinte 10 / perse 17); Bbc Toyota F.S. Matera 34 (in lotta per evitare la retrocessione in B1 - vinte 11 / perse 16); Nuova S.Giorgio Sassuolo 32 (in lotta per evitare la retrocessione in B1 - vinte 11 / perse 16); Zazzeri Figurella Firenze 32 (in lotta per evitare la retrocessione in B1 - vinte 10 / perse 17); Caoduro Volley Cavazzale, Pre Camp Collecchio 19 (retrocesse in B1).
FORMULA: La 1^ classificata promossa direttamente in A1; dalla 2^ alla
5^ classificata Play-off Promozione; dalla 13^ alla 16^ classificata Retrocessioni in B1.

Ultimo turno (24/04/2005 - ore 18.00) Dimeglio Brums Busto Arsizio - Nuova S. Giorgio Sassuolo; Marche Metalli Castelfidardo - Lines Tradeco Altamura; Megius Club Padova - Caoduro Cavazzale; Bbc Toyota F.S. Matera - Pre Camp Collecchio; Zazzeri Figurella Firenze - Burro Virgilio Gabbioli Curtatone; Gelati Gelma Seap Aragona - Rebecchi Rivergaro; Original Marines Arzano - Fornarina Civitanova Marche. Riposa: Corridonia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione