Cerca

Il Lecce Primavera vince la Coppa Italia

Dopo il 2-0 rifilato al Milan nella finale d'andata giocata in casa, i giallorossi hanno pareggiato 0-0 a Milano. Pantaleo Corvino, grande artefice del miracolo del settore giovanile del Lecce, è felice: «Successo dedicato al popolo salentino e alla famiglia Semeraro»
LECCE - Grande soddisfazione in casa Lecce per la seconda conquista da parte della Primavera della Coppa Italia di categoria. Dopo il 2-0 rifilato al Milan nella finale d'andata giocata in casa, oggi i giallorossi hanno pareggiato 0-0 a Milano. Pantaleo Corvino, grande artefice del miracolo del settore giovanile del Lecce, è felice. «Sono felicissimo, come responsabile del Settore Giovanile, di questa ennesima soddisfazione che possiamo offrire a questo territorio - spiega Corvino secondo quanto riportato dal sito internet del Lecce -. Personalmente sono molto contento perché questa Coppa Italia si aggiunge ad un'altra Coppa Italia vinta, a due Scudetti Primavera, ad una Supercoppa Primavera, ad un titolo di Campione d'Italia Giovanissimi e a quello di vice-campioni d'Italia con gli Allievi. Ho già detto che la Primavera è solo la ciliegina sulla torta dell'intero Settore Giovanile dove si lavora con grande attenzione in tutte le categorie per creare i presupposti di quanto già fatto in questo campionato: in prima squadra il 50% della rosa viene dal nostro Settore Giovanile. A nulla di meglio credo che un direttore sportivo possa proprio aspirare».
La dedica per questa Coppa Italia Primavera vinta va «al popolo salentino e alla famiglia Semeraro con il vice presidente Moroni e l'amministratore delegato Fenucci che hanno sempre creduto in questo progetto e lo hanno supportato con tanti sacrifici economici».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400