Cerca

L'Andria supera il Piacenza nel posticipo

ANDRIA – Vittoria di misura dell’Andria sul Piacenza nel posticipo della 13ª giornata del Girone B di Prima Divisione. Padroni di casa in vantaggio al 18' grazie al rigore trasformato da Del Core. Lo stesso giocatore, però, si fa espellere al 40' per doppia ammonizione, reo di una simulazione in area avversaria. Nonostante l’inferiorità numerica i pugliesi riescono a controllare il tentativo di rimonta dei piacentini. In classifica l'Andria lascia il terzultimo posto portandosi a quota 14 punti, uno in più dello stesso Piacenza
L'Andria supera il Piacenza nel posticipo
ANDRIA-PIACENZA 1-0

ANDRIA (4-2-3-1): Ragni 5.5; De Giorgi 6, Zaffagnini 6, Larosa 6.5, Contessa 6; Evangelisti 6.5, Berretti 6.5; Minesso 6.5 (35' st Loiodice sv), Del Core 5, Comini 5.5 (29' st Manco sv); Gambino 7 (38' st Innocenti sv). In panchina: Sansonna, Di Simone, Moretti, Tartaglia. Allenatore: Di Meo 6.5. 
PIACENZA (4-4-2): Cassano 6; Avogadri 6, Melucci 6, Visconti 5.5, Calderoni 5; Marchi 5 (14' st Esposito 5.5), Foglia 5.5 (23' st Dragoni 5), Parola 6, Lisi 5.5 (35' st Ferrante ng); Guzman 6, Guerra 5. In panchina: Stocchi, Bertoncini, Curcio, Angarano. Allenatore: Monaco 5.5. ARBITRO: Bietolini di Firenze 6. 
RETE: 19' pt Del Core (rig.). 
NOTE: serata fresca. Terreno in buone condizioni. Spettatori 2.876 (di cui 1.929 abbonati) incasso di 14.628 euro. Espulso al 41' pt Del Core e al 46' st Guerra, entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti: Calderoni, Evangelisti, Guzman, Foglia, Dragoni. Angoli 10-7 per il Piacenza. Recupero: 2', 4'.

ANDRIA – Vittoria di misura dell’Andria sul Piacenza nel posticipo della 13^ giornata del Girone B di Prima Divisione. Padroni di casa in vantaggio al 18' grazie al rigore trasformato da Del Core. Lo stesso giocatore, però, si fa espellere al 40' per doppia ammonizione, reo di una simulazione in area avversaria. Nonostante l’inferiorità numerica i pugliesi riescono a controllare il tentativo di rimonta dei piacentini che nel finale del match (46') restano anche loro in dieci per l’espulsione di Guerra, anche questa per doppia ammonizione. In classifica l'Andria lascia il terzultimo posto portandosi a quota 14 punti, uno in più dello stesso Piacenza.

Classifica: Virtus Lanciano 22 punti; Pergocrema, Siracusa e Cremonese 21; Carrarese e Sudtirol 20; Trapani, Barletta, Portogruaro e Frosinone 19; Spezia 16; Latina e Triestina 15; Andria 14; Piacenza 13; Prato 12; Bassano 10; Feralpi Salò 9. Cremonese penalizzata di 6 punti; Piacenza penalizzato di 4 punti; Siracusa penalizzato di 3 punti; Carrarese e Virtus Lanciano penalizzate di 1 punto. Andria e Bassano una gara in meno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400