Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 02:31

Pallamano, Noci viola Conversano

CONVERSANO - Tirato e deciso con un divario minimo il derby pugliese tra i campioni d’Italia della PlanetWin365 Conversano e l’Intini Noci: la squadra allenata da Trapani ha la meglio su quella di Trillini con il risultato di 24-25. Anche la Junior Fasano si impone lontana dalle mura amiche. Gli uomini di Dumnic superano di misura il Metallsider Mezzocorona, 26-28 al termine dei sessanta minuti, con Molina e De Santis autori di sette reti ciascuno e migliori realizzatori della contesa
Pallamano, Noci viola Conversano
CONVERSANO – E' una settima giornata caratterizzata dai successi in trasferta, quella del campionato di Serie A d’Elite, che conferma il Bozen in testa alla classifica e che vede la coppia formata da Pressano e Junior Fasano piazzarsi al terzo posto dopo i successi odierni. La neopromossa formazione allenata da Fabrizio Ghedin passa sul campo del Forst Brixen: match per gran parte equilibrato (p.t. 12-12), deciso solo nelle battute finali dalla formazione del Pressano. Il finale è 23-26 in favore di Giongo e compagni, nonostante il top-scorer dell’incontro sia Stefanic del Brixen con otto reti. 

Anche la Junior Fasano si impone lontana dalle mura amiche. Gli uomini di Dumnic superano di misura il Metallsider Mezzocorona, 26-28 al termine dei sessanta minuti (p.t. 8-13), con Molina e De Santis autori di sette reti ciascuno e migliori realizzatori della contesa. 

Si conferma al secondo posto, attualmente a sei lunghezze dalla vetta, il Trieste: contro la Luciana Mosconi Dorica, reduce da due successi consecutivi, Radojkovic e compagni lottano nella prima frazione, chiusa sul 15-13. Nella ripresa i locali prendono però il largo, chiudendo il match sul 32-21 e ottenendo così tre punti importanti nella corsa al primo posto. 

Tirato e deciso con un divario minimo il derby pugliese tra i campioni d’Italia della PlanetWin365 Conversano e l’Intini Noci: la squadra allenata da Trapani ha la meglio su quella di Trillini, passando a condurre già al termine dei primi trenta minuti (p.t. 10-15); nel secondo tempo Querin e compagni rientrano in partita, ma ad aggiudicarsi la posta in palio è il Noci con il risultato di 24-25. 

Quarto successo esterno di giornata, quello della TeknoElettronica Teramo a Prato, sul campo della neopromossa Ambra. La contesa vede gli abruzzesi chiudere sul 29-33, trascinati dal duo Raupenas-Brzic, entrambi a segno per dieci volte e decisivi nel successo contro la formazione allenata da Roberto Morlacco. 

Risultati: Bozen – Bologna 46-25 Forst Brixen – Pressano 23-26 PlanetWin365 Conversano – Intini Noci 24-25 Trieste – Luciana Mosconi Dorica 32-21 Ambra – TeknoElettronica Teramo 29-33 Metallsider Mezzocorona – Junior Fasano 26-28 

Classifica: Bozen 24 punti; Trieste 18; Pressano 15; Junior Fasano 15; Intini Noci, Forst Brixen, PlanetWin365 Conversano 12; TeknoElettronica Teramo 9; Luciana Mosconi Dorica 6; Ambra Bologna 3; Metallsider Mezzocorona 0.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione