Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 15:03

Pallavolo - Santeramo arriva a un soffio dai play-off

La Siciliani superata dal Vicenza solo per il quoziente set. Nell'ultima giornata della serie A1 femminile non basta l'impresa al tie-break a Pesaro (2-3: 25-12, 23-25, 25-22, 27-29, 10-15). Quinta vittoria in sei gare a conclusione di una grande stagione
Per un soffio! La Siciliani Santeramo fa l'impresa nell'ultima giornata del campionato di A1 femminile sul campo del Pesaro ma il sogno dei play-off scudetto svanisce a causa del quoziente set che favorisce il Vicenza, Ha conquistato la quinta vittoria su sei gare la squadra murgiana nel suo impetuoso rush finale che l'ha portata dalla polvere ad un posto al sole. A sorpresa le ragazze di Jauregui hanno espugnato il campo della Scavolini Pesaro al tie-break (2-3: 25-12, 23-25, 25-22, 27-29, 10-15) con una formidabile rimonta. Ma a guastare la festa ci ha pensato la Minetti Infoplus Vicenza che in un sol colpo, vincendo 3-1 con il già retrocesso Volley Modena, ha scavalcato la Terra Sarda Tortolì (ko casalingo contro il Perugia) ed ha raggiunto la Siciliani. Vicenza e Santeramo sono a pari punti, hanno lo stesso quoziente vittorie (7 vinte e 15 perse) ma nel quoziente set prevalgono le venete (36 set vinti e 49 persi contro i 30 vinti ed i 50 persi del Santeramo.
La Siciliani Santeramo ha comunque chiuso il suo campionato nel migliore dei modi, andando a vincere con autorità e grande determinazione. L'hanno seguita un centinaio di tifosi. "Peccato davvero! - ha commentato il direttore sportivo, Donato Sirressi, a fine gara -. Per tutto quello che abbiamo saputo esprimere in questo finale di stagione, un posto nei play off scudetto sarebbe stato più che meritato da parte nostra. Ma siamo contenti ugualmente: il nostro scudetto l'abbiamo vinto sette giorni fa, quando abbiamo conseguito l'obiettivo salvezza, cosa quasi impensabile fino a sei settimane or sono".
La gara di Pesaro era iniziata in sordina. Le Leonesse Alfieri sono riuscite a venir fuori alla distanza fino a ribaltare il risultato. Nota stonata della serata è l'infortunio capitato sul finire del secondo set a Sandra Wiegers (sostituita da Barbara Beconi), fino a quel momento tra le migliori in campo. La schiacciatrice olandese ha dovuto lasciare il campo ed è stata accompagnata presso l'ospedale di Pesaro dove le hanno prestato le prime cure e, dopo i dovuti accertamenti, le hanno immobilizzato la caviglia con una "doccia gessata". L'atleta ha fatto rientro a Santeramo con le proprie compagne.
Per il Santeramo la stagione è dunque conclusa. I play off, intanto, prendono il via sabato con i quarti che si giocano al meglio delle cinque gare (Gara 2 mercoledì 30 marzo; Gara 3 venerdì 1 aprile; eventuale gara 4 domenica 3 aprile; eventuale gara 5 mercoledì 6 aprile). I play-off termineranno l'11 maggio.
Onofrio Bruno

A1 FEMMINILE - Risultati Ultima Giornata

GrissinBon Reggio Emilia - Radio105 Foppapedretti Bergamo 3-2 (23-25, 25-20, 17-25, 25-20, 15-10)
Sant'Orsola Asystel Novara - M.Schiavo Banca Marche Jesi 3-1 (24-26, 29-27, 25-21, 25-19)
Terra Sarda Tortolì - Despar Perugia 1-3 (20-25, 26-24, 19-25, 25-27)
Bigmat Kerakoll Chieri - Infotel Europa Systems Forlì 3-0 (25-15, 25-15, 25-17)
Minetti Infoplus Vicenza - Volley Modena 3-1 (25-18, 25-14, 23-25, 25-11)
Scavolini Pesaro - Siciliani Santeramo 2-3 (25-12, 23-25, 25-22, 27-29, 10-15)

Classifica: Bergamo 61; Despar Perugia 56; Sant'Orsola Asystel Novara 48; Scavolini Pesaro 40; Bigmat Kerakoll Chieri 38; Jesi 36; Infotel Europa Systems Forlì 27; Minetti Infoplus Vicenza 22 (7 vinte/15 perse; 36 set vinti/49 persi); Siciliani Santeramo 22 (7/15; 30/50); Terra Sarda Tortolì 20; GrissinBon Reggio Emilia 13; Volley Modena 13.

Play-Off (Gara 1) Sabato 26 Marzo Monteschiavo Banca Marche Jesi - Sant'Orsola Asystel Novara; Minetti Infoplus Vicenza - Radio 105 Foppapedretti Bergamo; Bigmat Kerakoll Chieri -Scavolini Pesaro; Infotel Europa Systems Forlì - Despar Perugina.
Retrocedono: Reggio Emilia e Modena.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione