Cerca

Guizzo Forestieri Bari batte Empoli

BARI - Nella decima giornata della serie B di calcio, i biancorossi superano 1-0 i toscani grazie a un gol dell'attaccante, il quale ha sfruttato l'occasione concessagli dal tecnico Torrente. Balzo in classifica dei pugliesi, di nuovo in zona play-off
• I risultati: Torino-Juve Stabia 1-0
• La classifica: Bari a quota 17
• I cannonieri: Forestieri, primo gol
• Il prossimo turno: Juve Stabia-Bari
• Torrente: «Soddisfatto per i punti, non per il gioco»
Guizzo Forestieri Bari batte Empoli
BARI-EMPOLI 1-0 (1-0 già nel primo tempo)

BARI (4-2-3-1): Lamanna 6; Crescenzi 6.5, Borghese 6.5, Dos Santos 6.5, Garofalo 6; De Falco 6, Donati 6; De Paula 6, Forestieri 7 (39'st Stoian sv), Rivas 5.5 (11'st Bogliacino 5); Marotta 6 (29'st Caputo 5.5). In panchina: Koprivec, Ceppitelli, Rivaldo, Scavone. Allenatore: Torrente 6.
EMPOLI (4-4-2): Pelagotti 6; Vinci 6 (30'st Pucciarelli 6), Mori 5, Stovini 6, Regini 5.5; Buscè 5.5, Moro 6, Valdifiori 5.5, Saponara 5.5 (11'st Lazzari 6); Tavano 5, Cesaretti 5.5 (21'st Mchedlidze 5). In panchina: Dossena, Fatic, Signorelli, Menegaz. Allenatore: Pillon 5. 
ARBITRO: Di Paolo di Avezzano 5.
RETE: 38'pt Forestieri .
NOTE: Paganti 483, incasso di 6.750,00 euro, abbonati 4.440, quota 28.000 euro. Ammoniti: Dos Santos, Borghese, Caputo, Valdifiori, Vinci, Lazzari, Mchedlidze. Angoli: 3-2 per l’Empoli. Recuperi: 1'; 5'.

BARI – La quarta vittoria nelle ultime cinque gare vale un bel salto nelle zone alte della classifica: il Bari di Torrente, battendo al San Nicola l’Empoli, si ricandida ad un ruolo da protagonista nella cadetteria grazie ad una prestazione attenta, soprattutto in fase di gestione dopo il gol del vantaggio di Forestieri, al primo centro in campionato. 

I pugliesi, reduci dalla 'scoppolà in trasferta contro la Reggina, hanno rinunciato in avvio a Bogliacino per dare spazio all’ex di turno, Forestieri, come trequartista dietro la punta Marotta, e il giovane talento italo-argentino nel computo finale è risultato determinante nel sancire il risultato finale. Sul piano del gioco il Bari non ha mostrato i progressi richiesti dal tecnico Torrente nel possesso e nella manovra, ma ha esercitato una poco produttiva supremazia territoriale. 

L'Empoli, invece, è apparso attento in fase di contenimento e poco propositivo in avanti, con Cesaretti e Tavano spesso avulsi dalla gara. In avvio un errore di Dos Santos stava spianando la strada al contropiede dell’Empoli, ma il brasiliano ha rimediato fermando l’affondo di Valdifiori con un fallo (sanzionato con un giallo). In una frazione molto equilibrata il Bari si è reso pericoloso con un colpo di testa di Marotta centrale mentre il vantaggio barese è arrivato al 38' con una azione personale di Forestieri che ha battuto Pelagotti con una bordata di destro dal limite. 

Nella ripresa Pillon ha provato a dare maggiore brio all’attacco toscano con gli innesti di Lazzari e Mchedlidze, mentre sul fronte opposto l’ingresso di Bogliacino non ha conferito maggiore brillantezza alla manovra pugliese. Nel recupero il Bari, approfittando degli spazi concessi dall’Empoli sbilanciato alla ricerca del pari, ha sfiorato il raddoppio con una conclusione di Garofalo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400