Cerca

Coni, documento per sviluppare lo sport pugliese

Il presidente del comitato regionale, Elio Sannicandro, ha presentato un programma che nei prossimi giorni verrà sottoposto e discusso con i candidati alla presidenza della Regione Puglia: «I numeri dicono che dal 2001 al 2004 la Regione ha stanziato meno di 800 mila euro all'anno»
BARI - «Una proposta seria per un programma regionale di sviluppo dello Sport in Puglia»: questo è stato il refrain dell'incontro svoltosi oggi nella sede regionale del Coni, nel quale il presidente del comitato regionale, Elio Sannicandro, ha presentato un documento che nei prossimi giorni verrà sottoposto e discusso con i candidati alla presidenza della Regione Puglia. «La Regione Puglia investe pochissimo per lo sport - ha attaccato Sannicandro, che ricopre anche la carica di assessore allo sport della giunta comunale barese di centrosinistra Emiliano - i numeri dicono che dal 2001 al 2004 la Regione ha stanziato meno di 800 mila euro all'anno, una cifra di molto inferiore agli stanziamenti di altre Regioni d'Italia. Quest'anno è previsto un aumento a 1.740 mila euro, e di questo ringraziamo la giunta regionale, ma rimaniamo sempre agli ultimi posti in Italia». Il presidente del Coni ha anche sottolineato l'importanza del rinnovo della convenzione regionale con il Credito sportivo e la necessaria predisposizione di un piano organizzativo per distribuire contributi alle società sportive con criteri e parametri oggettivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400