Cerca

Basket - Taranto cade a La Spezia

S'interrompe in quel di La Spezia la striscia positiva di risultati (quattro successi) per la Pasta Ambra nel campionato di serie A/1 femminile. La squadra di casa si è imposta per 64-54 nella ottava giornata di ritorno. Sabato 12 le ioniche in casa contro Maddaloni
TERMOCARISPE LA SPEZIA-PASTA AMBRA TARANTO 64-54 (17-17, 35-40, 54-44)

TERMOCARISPE LA SPEZIA - Costa ne, Martiradonna 10, Giauro, Powell 25, Giorgi, Slatcheva 14, Corbani, Jokic 6, Sarti 6, Viglione 3 (coach Diamanti);
PASTA AMBRA TARANTO - Edwards 18, Boaria, Tassara 7, Franchetti, Costalunga 2, Hall 23, Zanon 2, Bonafede ne, Beljanski 2, Russo ne (coach Molino);
ARBITRI - Tirozzi di Bologna e Turbati di Livorno.

S'interrompe in quel di La Spezia la striscia positiva di risultati (quattro successi) per la Pasta Ambra Taranto nel campionato di serie A/1. La squadra di casa si è imposta per 64-54, raggiungendo così la settima vittoria di fila. L'operazione-aggancio è quindi riuscita alle liguri, che hanno raggiunto proprio la squadra di Molino in classifica.
L'unico dato positivo è che le crassine hanno perso di 10 punti, mentre all'andata vinsero con +12: questo vuol dire che in caso di arrivo a pari punti, per la lotta ai play-off, la formazione jonica è in una situazione di grande vantaggio.
La gara. Inizia come un turbo la TermoCarispe sin dai primi minuti. La Powell va come un treno e trascina le spezzine al primo break. Con il passare dei minuti il pressing delle locali mette in difficoltà le rossoblu che sono sotto di 9 punti (17-8). Il meglio però deve ancora arrivare, perchè esce alla distanza la carica di Simone Edwards. La giamaicana prende in mano la Pasta Ambra e sigla i canestri che riducono lo svantaggio. Sul 17-16 la stessa "lunga" crassina va in lunetta (1/2) e pareggia i conti (parziale di 9-0 per le joniche).
Nella seconda frazione il quintetto di coach Molino - con un'ottima difesa - crede nella vittoria ed acquista fiducia più consapevolezza dei propri mezzi. Al 4' le rossoblu sono avanti di 4 lunghezze (31-27). Iniziano a girare anche Costalunga e Hall, che danno consistenza agli attacchi contro le liguri. La Spezia sembra stordita e non reagisce all'iniziativa avversaria. Jokic tocca i quattro falli. A pochi secondi solo una "tripla" di Slatcheva rende meno pesante il parziale. Si va all'intervallo sul 40-35 per Pasta Ambra Taranto.
Nel terzo tempo partenza sprint per la formazione di casa che dopo tre minuti ribalta la situazione. Ancora la Slatcheva è decisiva: suo il canestro che supera la Pasta Ambra (41-40). Le crassine incassano i colpi delle locali guidate da una straordinaria Martiradonna in regia. Parziale di 9-0. Molino corre ai ripari facendo entrare Zanon al posto di Tassara. E' Hall a rompere il digiuno tarantino (44-42). Ma sono due "bombe" di Powell e Martiradonna a portare La Spezia in orbita (+8, 50-42). Il match è intenso. Le giocatrici di Mirco Diamanti chiudono la frazione con un parziale di 19-4, e con finale di tempo di 54-44.
Nel quarto periodo i due quintetti si affrontano a viso aperto. Timida reazione delle rossoblu che riducono il gup da 10 a 7 punti. La situazione dei falli in casa rossoblu si fa sentire (Beljanski e Hall, quattro falli ciascuno). Nessuno riesce a fermare la Powell che pesca due "triple" consecutive. Si oscilla tra il +8 ed il +10 per la TermoCarispe, quando mancano tre minuti al suono della sirena. Pasta Ambra non trova il modo per spingere, e La Spezia ormai ha in pugno la partita...che finisce sul punteggio di 64-54.


A1 DONNE - 8ª GIORNATA RITORNO

Schio - Faenza 72-65
Parma - Chieti 75-65
Napoli - Priolo 77-63
Bolzano - Comense 50-79
Maddaloni - Alghero 67-66
Alessandria - Ribera 69-83
La Spezia - Taranto 64-54
Rovereto - Venezia 69-49

CLASSIFICA: Napoli, Schio punti 40; Faenza, Parma 32; Comense 30; Venezia 28; Taranto, La Spezia 26; Rovereto 24, Priolo 22; Ribera, Maddaloni 18; Chieti 16, Alghero 10; Bolzano 4; Alessandria 2.

PROSSIMO TURNO (13 marzo)

Profexional Bolzano - Meverin Parma
CariChieti - Termocarispe La Spezia
Umana Venezia - HS Penta Faenza
Terra Sarda Alghero - Copra Alessandria
Banco Sicilia Ribera - Phard Napoli
Acer Priolo - Famila Schio
Pasta Ambra Taranto - Coconuda Maddaloni (sabato 12)
Pool Comense - Rovereto Basket

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400