Venerdì 17 Agosto 2018 | 10:59

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Tennis - Presentato il torneo di Barletta

La nona edizione dell'"Open della Disfida", che apre il calendario italiano degli appuntamenti internazionali, si svolgerà da sabato 19 a domenica 27 (giorno di Pasqua) al Circolo Tennis Hugo Simmen di Barletta • Lo spagnolo Montanes testa di serie n° 1
È stata presentata questa mattina la nona edizione dell'"Open della Disfida di Barletta", il torneo maschile da 25mila dollari che apre il calendario italiano degli appuntamenti internazionali di tennis. Da sabato 19, e fino al 27 (giorno di Pasqua) al Circolo Tennis Hugo Simmen di Barletta scenderanno in campo i migliori specialisti della terra rossa.
Nell'albo d'oro del torneo challenger ormai comunemente considerato un punto di partenza nella stagione degli specialisti della terra rossa, figurano nomi di spicco tra cui Felix Mantella, Carlos Costa, e giovani di grande talento come Rafael Nadal, oggi numero 31 delle classifiche mondiali, che ha vinto proprio a Barletta il suo primo torneo professionistico. Manca ancora un italiano: ad andare vicini al successo sono stati Furlan nel 2002 e Sanguinetti nel 1997, entrambi finalisti.
«Sarà un'edizione molto importante perché segnerà il cammino verso il decennale: siamo già, comunque, la manifestazione tennistica più longeva di Puglia», ha detto Domenico Caruso, presidente del Ct Barletta, presentando la nona edizione dell'«Open della Disfida. È un appuntamento che si conferma come importante trampolino di lancio per le giovani promesse».
Tanto che - ha fatto notare il direttore del torneo, Isidoro Alvisi - «il francese Richard Gasquet preferisce venire a Barletta nonostante nella stessa settimana ci siano altri challenger nel suo Paese: dopo la vittoria di Nadal, ormai, il nostro torneo viene considerato un banco di prova impegnativo per tutti gli specialisti della terra rossa».
«La lista degli iscritti - ha commentato Donato Calabrese, presidente regionale della Federtennis - farebbe invidia a un torneo con un montepremi venti volte maggiore. Barletta apre la stagione italiana e la Puglia è la prima regione per numero di tornei internazionali». Il supervisor della manifestazione sarà il brasiliano Paolo Pereira, capo dei designatori dell'Atp, ovvero il numero uno del settore arbitrale professionistico.
Paolo Pinnelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Calcio, Marchisio dopo 25 annidice addio alla Juventus

Calcio, Marchisio dopo 25 anni
dice addio alla Juventus

 
Lecce, rinforzo a centrocampo: arriva Scavone dal Parma

Lecce, a centrocampo c'è Scavone . Attacco, ok per Lamantia

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 
Lecce cerca i tasselli giustiBovo certezza per la difesa

Lecce cerca i tasselli giusti
Bovo certezza per la difesa

 
Giancaspro, si torna in aulaQuel crac pieno di manovre

Giancaspro, si torna in aula
Quel crac pieno di manovre

 
Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 

GDM.TV

Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso
Uno motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 

PHOTONEWS