Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 14:10

Us Open, Vinci resta in corsa solo nel doppio

di ANGELO LORETO
TARANTO - Dopo aver battuto agilmente all'esordio col punteggio di 6-2 6-1 la giapponese Aoyama e la bielorussa Yakimova, le tenniste tarantina e bolognese, rispettivamente numeri 32 e 28 della classifica mondiale di doppio e none in quella per coppie, hanno superato anche il secondo ostacolo rappresentato dalla lettone Sevastova e dalla cinese Zhang, per 6-0 6-4. In serata, poi, Robertina, numero 20 della classifica mondiale di singolare, ha affrontato il terzo turno, dove ha incrociato la numero 11 del mondo e 10 del seeding, la tedesca Andrea Petkovic. La tarantina è stata battuta 6-4 6-0
Us Open, Vinci resta in corsa solo nel doppio
di ANGELO LORETO

TARANTO - Roberta Vinci su due binari agli Us Open. Avanza nel torneo di doppio di New York la 28enne giocatrice tarantina che in coppia con Sara Errani è approdata al terzo turno. E' un cammino con pochi ostacoli quello che stanno affrontando le due azzurre teste di serie numero 15 del tabellone e coppia fissa dell'Italia di Fed Cup.

Dopo aver battuto agilmente all'esordio col punteggio di 6-2 6-1 la giapponese Aoyama e la bielorussa Yakimova, la tarantina e la bolognese, rispettivamente numeri 32 e 28 della classifica mondiale di doppio e none in quella per coppie, hanno superato anche il secondo ostacolo rappresentato dalla lettone Sevastova e dalla cinese Zhang, per 6-0 6-4. Al terzo turno attendono la vincitrice della sfida tra la brindisina Pennetta e l'argentina Dulko (numeri 2 del seeding) e la svedese Arvidsson e la russa Dushevina, match che si è giocato ieri sera, ora italiana.

Sempre nella serata di ieri Robertina, numero 20 della classifica mondiale di singolare, ha affrontato il terzo turno, dove ha incrociato la numero 11 del mondo e 10 del seeding, la tedesca Andrea Petkovic. La tarantina è stata battuta 6-4 6-0. Sempre costretta ad inseguire la pugliese. La tedesca, entrata quest’anno per la prima volta tra le top ten, attacca su ogni palla: scatta 2-0, ma Roberta recupera (2-2). Ancora l'allungo della Petkovic che sale 5-2, ed ancora il recupero dell’azzurra fino al 4-5: nel decimo gioco però Roberta cede la battuta, il set (6-4) ed inizia una serie negativa di game perduti che non riuscirà ad arginare fino al 6-0 finale.

Il terzo turno è comunque il suo nuovo record raggiunto sul cemento di Flushing Meadows, quarta e ultima prova stagionale dello Slam.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione