Cerca

Bari, arriva la Spagna Casillas: «Vorrei Cassano con noi»

BARI – Arrivano i campioni del mondo, i tifosi di Bari fanno festa. Scene di entusiasmo di fronte all’albergo che ospita la Nazionale spagnola, impegnata domani nella amichevole di calcio con l’Italia, quando ad ora di pranzo il pullman con Casillas e gli altri giocatori è arrivato all’ingresso principale. Un centinaio di tifosi sono stati trattenuti dal servizio di sicurezza, qualcuno è riuscito a rompere il cordone per autografi e foto ricordo con il capitano della Spagna Piquè o con Torres
Bari, arriva la Spagna Casillas: «Vorrei Cassano con noi»
BARI – Arrivano i campioni del Mondo, i tifosi di Bari fanno festa. Ma i campioni del Mondo sono i rossi della Spagna. Scene di entusiasmo di fronte all’albergo che ospita la Nazionale iberica, impegnata domani nella amichevole con l’Italia, quando ad ora di pranzo il pullman con Casillas e gli altri giocatori è arrivato all’ingresso principale. Un centinaio di tifosi sono stati trattenuti dal servizio di sicurezza, qualcuno è riuscito a rompere il cordone per autografi e foto ricordo con il capitano della Spagna Piquè o con Torres.

 “Chi vorrei dei giocatori italiani nella mia Spagna? Cassano – ha detto poi Casillas – è fuori di testa, ma ha un gran talento. Si vedeva dai tempi del Real, è uno che ha mezzi illimitati. E mi è dispiaciuto che sia andato via”. Il capitano del Real Madrid, così come il ct Del Bosque, ha anche parlato della crisi economica mondiale che sta investendo anche il calcio. “Non è questione di Italia o di Spagna, ma di tutto il Mondo. E in Spagna non c'è solo il Barca o il Real, ma tanti giocatori delle serie minori che come tutti gli spagnoli risentono della crisi”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400