Cerca

Bari, tre arrivi aspettando Mastronunzio

BARI - Squadra  quasi completamente fatta. Il ds Angelozzi ha chiuso la trattativa con la Roma per i nazionali under 21 Alessandro Crescenzi, difensore classe '91, preso con la formula del prestito con diritto di riscatto della metà e controriscatto per la Roma; Simone Sini, difensore classe '92, prestito con diritto di riscatto della metà; Adrian Stoian, centrocampista under 21 rumeno, prestito con diritto di riscatto della metà. Il prossimo passo, per chiudere il cerchio e consegnare a Torrente un Bari pronto per l’avvio della stagione, sarà l’arrivo in Puglia di un attaccante dal palmares riconosciuto, cioé di Salvatore Mastroununzio
Bari, tre arrivi aspettando Mastronunzio
di Fabrizio Nitti

BARI - La richiesta di aiuto di Torrente, la risposta immediata di Guido Angelozzi. Tre innesti nel mosaico biancorosso, un Bari che ormai è quasi completamente fatto. Il ds Angelozzi ha chiuso la trattativa con la Roma per i nazionali under 21 Alessandro Crescenzi, difensore classe '91, preso con la formula del prestito con diritto di riscatto della metà e controriscatto per la Roma; Simone Sini, difensore classe '92, prestito con diritto di riscatto della metà; Adrian Stoian, centrocampista under 21 rumeno, prestito con diritto di riscatto della metà. Il prossimo passo, per chiudere il cerchio e consegnare a Torrente un Bari pronto per l’avvio della stagione, sarà l’arrivo in Puglia di un attaccante dal palmares riconosciuto, cioé di Salvatore Mastroununzio. Ma di questo discuteremo dopo.

Alessandro Crescenzi è un po’ un «piccolo colpo» di mercato. Il difensore scuola Roma può giocare indifferentemente a destra o sinistra, come ha fatto nelle 33 presenze messe assieme nello scorso campionato in B con il Crotone. Sul ragazzo che il «diesse» romanista Sabatini avrebbe voluto trattenere a Roma, si erano «depositate» le attenzioni di Padova e Lecce, club quest’ultimo che faceva leva sugli ottimi rapporti con l’a.d. romanista Fenucci, ex del Lecce. L’ha spuntata Angelozzi, dribblando pure la migliore offerta economica del Padova. È l’unico dei tre baby sul quale la Roma ha preteso il controriscatto, segno evidente di quanto il difensore sia tenuto in considerazione. Simone Sini ha giocato nell’ultima stagione con la maglia del Lecce, totalizzando due presenze. Difensore di fascia sinistra, sarà un’utile alternativa per Torrente. Sia Cresenzi che Sini si aggregheranno ai nuovi compagni biancorossi giovedì prossimo: entrambi, infatti, saranno impegnati domenica in Svizzera con la nazionale under 21. Anche Adrian Stoian andrà a puntellare il centrocampo barese. Undici presenze a Pescara, Bari è una nuova opportunità per un ragazzo che, dicono, sia «sveglio».

E veniamo a Salvatore Mastronunzio, quello che dovrebbe essere il prossimo ed ultimo colpo di un mercato che, oggettivamente, fino ad oggi è stato di buon livello viste le premesse. Il discorso con il Siena è apertissimo e nei primi giorni della prossima settimana dovrebbe chiudersi. Ai toscani, detto per inciso, interessa Alessandro Gazzi, ma le due trattative filano via in maniera separata. Se, cioé, Gazzi, non dovesse approdare in Toscana (al Bari andrebbe una cifra fra i 2 e i 2,5 milioni di euro), Mastronunzio potrebbe ugualmente arrivare a Bari. Angelozzi, infatti, ha già da tempo chiesto a Perinetti il «prestito» della «vipera», fermo restando che la società senese deve contribuire al lauto ingaggio della punta (550 mila euro). Tutto, comunque, sembra coincidere. E Salvatore Mastronunzio, che ha già fatto sapere ai dirigenti baresi di essere entusiasta di un eventuale trasferimento in Puglia, potrebbe diventare la ciliegina sulla torta di una squadra a caccia di riscatto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400