Lunedì 20 Agosto 2018 | 04:59

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Basket - Taranto aspetta Bolzano per rifarsi

Battuta a Rovereto (66-51) nella 18ª giornata della serie A1 femminile, la Pasta Ambra affronterà mercoledì l'ultima in classifica • A1 maschile: Treviso sempre più in fuga • B1 maschile: Matera passa a Bologna. B2 maschile: Brindisi ko • C1 maschile: Ostuni batte il Ceglie • I tabellini della B2 e della C1
ROVERETO BASKET-PASTA AMBRA TARANTO 66-51 (18-11, 31-30, 51-40)

ROVERETO BASKET - Balleggi 16, Maggadino, Bonometti ne, Piccini, Maiorano 5, Pellizzari 3, Dixon 17, Bello 4, Ciech 2, Froelich 19 (coach Rota);
PASTA AMBRA TARANTO - Edwards 18, Boaria 2, Tassara, Franchetti 2, Costalunga 2, Hall 23, Zanon ne, Bonafede, Beljanski 4, Russo ne (coach Molino).
ARBITRI - Riosa (TS) e Pizzioli (PN).

Nulla da fare per Pasta Ambra in quel di Rovereto. Il quintetto di Molino ha perso la sua seconda partita consecutiva. 66-51 il risultato per le locali che hanno meritato il successo. Le crassine non si sono espresse come nelle ultime partite, incassando il gioco spumeggiante della squadra di Rota. Troppe le palle perse fra le rossoblu. La difesa poi non ha funzionato a dovere contro giocatrici come Dixon e Froelich che avevano una marcia in più. Tra le joniche migliore in campo la Hall, autrice di 23 punti (top-scorer del match).
La cronaca. Nei primi minuti le squadre si studiano. Pasta Ambra parte subito con l'ultimo acquisto, Milica Beljanski. La giocatrice della Serbia-Montenegro si muove bene, ma si vede che non c'è tanto feeling con le sue compagne: dopo pochi minuti ritorna in panchina. Rovereto fa girare la palla grazie alla Balleggi. Proprio i ficcanti movimenti di gioco delle locali rompono l'equilibrio. Il quintetto fa il break e si porta in vantaggio. A 2' dal termine tocca +5 (14-9). Bene anche la Froelich. Si va al cambio di campo sul 18-11. Determinante proprio la Balleggi che chiude il tempo con 8 punti.
Nella seconda frazione Rovereto nei primi minuti controlla la situazione. Pasta Ambra cerca di reagire, ma non riduce lo svantaggio (19-13, 24-17). La squadra di casa sotto i tabelloni si fa rispettare. Con il passare del tempo però salgono i cattedra Edwards e Hall. A tre minuti dal termine le crassine si portano a -4 (27-23, 29-25). Negli ultimi 80 secondi le rossoblu (Costalunga, Boaria, Edwards, Francheti, Hall) accelerano il ritmo: accorciano le distanze (-1). Punto di distacco che conservano sino all'intervallo (29-28, 31-30).
Nella ripresa Molino mette dentro di nuovo la Belianski. Boaria sigla il canestro che porta in vantaggio le tarantine (32-31). Ma duro poco: le locali si riprendono alla grande arrivando sul +9 (41-32) nel giro di due minuti. Rovereto approfitta di un momento di appannaggio delle joniche che - tra difesa poco aggressiva e palle perse - accusano il colpo. Dixon e Froeliche trascinano la squadra di Rota (+11). A tre minuti dal termine Rovereto conduce sul 45-32. Molino cambia: dentro Tassara e Franchetti per Belianski e Boaria. Ma la sostanza è la stessa. Balleggi e compagne chiudono sul 51-40.
Nel quarto tempo la Dixon prende in mano la sua squadra. Nei primi cinque minuti trascina le sue compagne alla vittoria (57-41, 60-43). Pasta Ambra subisce, senza reagire, le iniziative avversarie. Non bastano la volontà e l'impegno di Edwards e Hall per superare il momento. Troppi 18 punti da recuperare in quattro minuti (62-44). Rovereto gestisce sino al termine e conclude uno degli anticipi della giornata con il punteggio di 66-51.
Taranto ora pensa a già a rifarsi mercoledì contro il Bolzano, fanalino di coda della serie A femminile di basket. La formazione allenata da Molino dovrà conquistare due preziosi punti in chiave playoff, soprattutto mettendo a puntino i meccanismi in vista delle sfide decisive per accedere ai giochi per lo scudetto.


SERIE A1 FEMMINILE
I RISULTATI DELLA 18ª GIORNATA

Phard NA - Schio 74-62
Parma - Basket Spezia 67-87
Rovereto - Pasta Ambra TA 66-51
Bolzano - Reyer VE 54-74
Maddaloni - Ares Ribera 67-73
Pool Comense - Alghero 65-48
Alessandria - Atl. Faenza 69-71
Cus Chieti - T. Priolo 86-57

LA CLASSIFICA
Phard NA 32; Schio 30; Atl. Faenza 28; Pool Comense, Reyer VE, Parma 26; T. Priolo, Pasta Ambra TA 18; Basket Spezia, Rovereto 16; Ares Ribera, Maddaloni 14; Cus Chieti 12; Alghero 8; Bolzano, Alessandria 2.

LA PROSSIMA (19ª giornata - 16/02)
Basket Spezia - Rovereto; Phard NA - Maddaloni; Atl. Faenza - Pool Comense; Schio - Cus Chieti; Ares Ribera - Alghero; Pasta Ambra TA - Bolzano; Alessandria - Parma; Reyer VE - T. Priolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, Cornacchini verso la panchina: con lui promosse Ancona e Città di Castello

Bari, Cornacchini verso la panchina: con lui promosse Ancona e Città di Castello

 
Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

 
Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

 
Bisceglie-Matera, partita a rischioPrefetto: incontro a porte chiuse

Bisceglie-Matera, partita a rischio. Prefetto: incontro a porte chiuse

 
Calcio, Marchisio dopo 25 annidice addio alla Juventus

Calcio, Marchisio dopo 25 anni
dice addio alla Juventus

 
Lecce, rinforzo a centrocampo: arriva Scavone dal Parma

Lecce, a centrocampo c'è Scavone Attacco, ok per Lamantia

 
Fc Bari

Bari calcio, tribunale si riserva decisione sul sequestro e su ammissione al concordato

 
Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

 

GDM.TV

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra degrado e sporcizia

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra topi e degrado

 
Ruba auto per consegna di farmaci, il proprietario lo scopre e lui lo trascina per 20mt con la macchina: arrestato

Ruba auto per consegna di farmaci e trascina il proprietario per 20mt: arrestato

 
Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 

PHOTONEWS