Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 18:38

Pallavolo - Mercoledì nero per Altamura e Matera

Sconfitte entrambe nel turno infrasettimanale dell'A2 femminile: l'Altamura perde in casa con la vice-capolista Arzano (1-3); brutta Matera a Busto Arsizio (3-0)
E' stato un mercoledì nero per Altamura e Matera nel turno infrasettimanale dell'A2. Sono state entrambe sconfitte: l'Altamura in casa con la vicecapolista Arzano (1-3); brutta Matera a Busto Arsizio (3-0). Restano a braccetto in classifica ma arretrano rispetto alla zona play-off.
Nonostante il cambio di allenatore (il brasiliano Marasciulo al posto di Volpicella) la Lines Tradeco Altamura perde in casa contro la vice-capolista Arzano per 1-3 (23-25, 25-21, 20-25, 17-25). Una gara che le napoletane hanno dominato grazie all'enorme potenziale delle varie Quaranta, Marcekova, Okrachkova, Bachman. Si supera la tedesca Roll nell'Altamura (28 p., miglior realizzatrice del match) ma l'"orchestra" altamurana non funziona più. Marasciulo è arrivato solo martedì. La gara con l'Arzano gli ha dato sicuramente delle indicazioni (ha assistito dalle transenne non essendo ancora tesserato). «La squadra ha dimostrato grinta e convizione, tranne che nell'ultimo set. E' da tenere in considerazione anche che l'Arzano è una squadra fatta di ottime giocatrici straniere e che noi soffriamo molto l'assenza di De Moraes, nostro punto di forza», ha commentato al termine.
Si interrompe la striscia positiva della Bbc Toyota FS Matera, battuta a Busto Arsizio per 3-0 (25-18, 25-22, 25-19). Una prestazione incolore delle lucane contro una squadra in notevole crescita (lo sa anche l'Altamura, eliminata dalle bustocche dalla Coppa Italia). L'andamento della partita è tutto nelle parole del presidente Piero Ruggi: «Seppelliamo immediatamente il ricordo di questa pessima prestazione e pensiamo immediatamente alla partita di domenica contro il Curtatone dell'ex materano Gianfranco Milano. Non ci sono attenuanti, abbiamo giocato una partita senza cuore e senza grinta, mentre di fronte abbiamo trovato una squadra motivata ed aggressiva . La sosta, probabilmente, se da un lato ci ha permesso di recuperare energie fisiche, dall'altro ha causato un calo di quelle mentali. Il risultato secco parla chiaro e non necessita di ulteriore commento. Il secco 3-0 rimediato a Busto senza combattere è un campanello di allarme. Occorre riprendere la giusta concentrazione e giocare con aggressività, come la squadra ha dimostrato di saper fare». Per i play-off è aumentata la concorrenza: proprio il Busto Arsizio è diventata una delle pretendenti.
Onofrio Bruno

A2 FEMMINILE - Risultati 4ª Giornata di Ritorno

Burro Virgilio Gabbioli Curtatone - Rebecchi Rivergaro 1-3 (26-24, 22-25, 22-25, 15-25)
Megius Club Padova - Marche Metalli Castelfidardo 3-0 (25-15, 25-18, 25-16)
Pre Camp Collecchio - Caoduro Cavazzale 3-0 (25-23, 25-18, 25-15)
Lines Tradeco Altamura - Original Marines Arzano 1-3 (23-25, 25-21, 20-25, 17-25)
Dimeglio Brums Busto Arsizio - Bbc Toyota F.S. Matera 3-0 (25-17, 25-22, 25-19)
Nuova S. Giorgio Sassuolo - Zazzeri Figurella Firenze 0-3 (21-25, 19-25, 23-25)
Pema Corplast Corridonia - Gelati Gelma Seap Aragona 3-0 (25-17, 25-20, 29-27)
Riposa: Civitanova.

Classifica: Rebecchi Rivergaro 41; Original Marines Arzano, Megius Volley Padova 38; Gelati Gelma Seap Aragona 32; Busto Arsizio 31; Fornarina Civitanova 30; Bbc Toyota F.S. Matera, Lines Tradeco Altamura 27; Burro Virgilio Curtatone 26; Zazzeri Figurella Firenze 21; Nuova S.Giorgio Sassuolo 20; Pema Corplast Corridonia 19; Pre Camp Collecchio 17; Caoduro Cavazzale, Castelfidardo 16. NOTA. 1 partita in meno: Arzano, Civitanova, Matera, Castelfidardo.

Prossimo turno (13/02/2005 - ore 17.30) Fornarina Civitanova-Pre Camp Collecchio (anticipo 12/2/2005); Di Meglio Brums Busto Arsizio-Megius Volley Padova; Caoduro Cavazzale- Rebecchi Rivergaro; Zazzeri Figurella Firenze-Original Marines Arzano; Castelfidardo-Pema Corplast Corridonia; Bbc Toyota F.S. Matera-Burro Virgilio Curtatone; Gelati Gelma Seap Aragona-Lines Tradeco Altamura (posticipo 17/2/2005 - ore 21.00 Diretta Rai Sport).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione