Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 04:56

Squalifiche: un turno a Sicignano del Lecce

In serie A, una giornata anche per Bojinov della Fiorentina e per altri otto, tra cui Semioli del Chievo, prossimo avversario dei salentini al Via del Mare. In B, fermati Bellavista e Dionigi del Bari e Garlini dell'Albinoleffe. In C1, stop per Cimarelli del Foggia • Squalificati in serie D
MILANO - Solo una giornata di squalifica per Valeri Bojinov e Daniele Delli Carri, i due giocatori espulsi direttamente dopo appena 10' di gioco nel corso di Sampdoria-Fiorentina, anticipo giocato lo scorso sabato. Lo ha deciso il Giudice sportivo, che ha anche fermato per un turno D'Agostino (Messina), Materazzi (Inter), Sicignano (Lecce), Couto e A.Filippini (Lazio), Bonera (Parma), Dacourt (Roma), Langella (Cagliari), Semioli (Chievo). Fra le società ammende a Palermo (6.000 euro), Reggina (1.750 euro), Brescia e Parma (1.500 euro), Bologna (750 euro).
Inibizione fino al 30 giugno ed ammenda di 10.000 euro per il direttore generale della Fiorentina Fabrizio Lucchesi perché «quale dirigente non inserito in distinta, entrava durante l'intervallo nello spogliatoio arbitrale, senza esserne autorizzato e dopo aver spinto il dirigente della società avversaria addetto all'arbitro. Nel contesto di una continua protesta, inveiva contro l'arbitro, rivolgendogli numerose frasi di tenore irriguardoso ed una di tenore minaccioso. Si tratteneva ancora per alcuni minuti continuando a protestare bestemmiando; prima di uscire, rompeva con gesto rabbioso un piatto contro una parete dello spogliatoio».

In serie B, tra i calciatori squalifica per una giornata per Turati (Verona, ammenda di 500 euro), Conte (Arezzo), Di Francesco (Perugia), Garlini (Albinoleffe), Lombardi Catania), Terra (Pescara), Bellavista (Bari), Bianco (Catania), Dionigi (Bari), Lucchini (Empoli), Masiello (Piacenza). Tra le società ammenda a Catania (1500 euro), Crotone (1500), Ascoli (1250), Catanzaro (1250), Ternana (1250).

Il Giudice sportivo della Lega Professionisti Serie C, Giuseppe Quattrocchi, in merito alle gare del campionato di serie C1 disputate dal 4 al 7 febbraio, ha assunto le seguenti decisioni disciplinari: tra i calciatori, squalifica per due giornate per Rossi (Lumezzane), Silvestri (Sassari Torres). Squalifica per una giornata per Lacrimini (Chieti), Cimarelli (Foggia), Lunardini (Pavia), Bressan (Pavia), Consonni (Napoli), Carnevali (Sora), Colombo (Como), Mazzocco (Cittadella), Delgrosso (Giulianova), Guidi (Lucchese), Bono (Pisa), Temelin (Pro Patria), Foschini (Reggiana), Orolunkele (Reggiana), La Canna (Spal), Sanna (Sassari Torres), Udassi (Sassari Torres), Bordin (Spezia), Catinali (Teramo). Tra le società ammende a Sassari Torres (Euro 5000), Sora (2750), Napoli (1500), Chieti (1200), Pavia (1200), Giulianova (800), Vis Pesaro (750), Foggia (600), Avellino (500), Mantova (500), Lanciano (400), Cremonese (300), Teramo (250), Padova (200), Benevento (200).
In merito alle gare del campionato di serie C2 disputate il 5 al 6 febbraio, tra i calciatori squalifica per una giornata per Misiti (Ragusa), Montalbano (Gela), Marinelli (Rosetana).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione