Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 17:38

Basket - Como espugna il PalaMazzola

Non è riuscito il "poker" al Taranto nella 17ª giornata della serie A1 femminile. La Comense si impone 72-67 • A1 maschile: Treviso allunga • B1 maschile: batosta per Matera. B2 maschile: Brindisi al comando • C1 maschile: Molfetta frena l'Ostuni • I tabellini di B2 e C1
PASTA AMBRA TARANTO-POOL COMENSE 67-72 (18-15, 31-30, 44-49)

PASTA AMBRA TARANTO - Edwards 9, Boaria 6, Tassara 3, Mirchandani 23, Franchetti 3, Costalunga 14, Hall 9, Zanon ne, Bonafede, Russo ne (coach Molino).
POOL COMENSE - Kae 21, Macchi 9, Cirone ne, Paparazzo 9, Scott, Racca, Yilmaz 15, Paterna 5, Donvito 13, Silva ne (coach Lambruschi);
ARBITRI - Dal Bosco (PD) e Flammini (FE).

TARANTO - Non è riuscita a fare il "poker" Pasta Ambra Taranto che, ancora una volta, perde in casa contro una delle grandi della regular season. La Pool Comense vince 72-67 al termine di una partita bella ed intensa che ha divertito il pubblico che ha affollato gli spalti del Palamazzola. Il quintetto di coach Molino ha sfiorato l'impresa contro le campionesse d'Italia. In vantaggio nelle prime due frazioni con un gioco brillante, le rossoblu si sono fatte riprendere nel terzo tempo, accusando il colpo e subendo l'iniziativa delle ospiti.
E' stata comunque una gara dai ritmi sostenuti con le due compagini che non si sono risparmiate. Da una parte Mirchandani e Costalunga, dall'altra Kae e Donvito: Taranto e Como hanno sfoderato grinta e voglia di vincere. Alla formazione tarantina è mancato il grosso apporto delle lunghe: nonostante l'impegno sia Hall che Edwards non hanno ripetuto le recenti prestazioni. Molino, dal canto suo, non ha potuto fare di più considerata la panchina corta (Zanon ko, senza dimenticare l'assenza della terza pivot) e le condizioni non ottimali di diverse giocatrici. Autentica protagonista tra le fila rossoblu e della partita la spagnola Mirchandani che ha piazzato la bellezza di sette "bombe".
Emozionante la quarta frazione che ha tenuto col fiato sospeso i supporters di casa. Dopo aver recuperato un gup di 11 punti tra la fine del terzo tempo e l'inizio del quarto, Pasta Ambra tornava alla grande: al 5' era sopra di 4 punti (57-53). La svolta però ad un minuto dal suono della sirena: un 2+1 della Yilmaz portava in vantaggio il quintetto di Lambruschi. La Donvito poi completava l'opera (64-68),approfittando degli errori sotto i tabelloni delle tarantine. La Pool Comense chiudeva così sul +5. E per Pasta Ambra non c'era più nulla da fare: dopo tre successi di fila arrivava il ko.


SERIE A1 FEMMINILE
I RISULTATI DELLA 17ª GIORNATA

Basket Spezia - Alessandria 106-52
Atl. Faenza - Phard NA 65-63
T. Priolo - Bolzano 68-53
Alghero - Cus Chieti 80-85
Schio - Rovereto 62-54
Ares Ribera - Parma 77-78
Pasta Ambra TA - Pool Comense 67-72
Reyer VE - Maddaloni 76-68

LA CLASSIFICA
Phard NA 30; Schio 28; Atl. Faenza, Parma 26; Pool Comense, Reyer VE 24; T. Priolo, Pasta Ambra TA 18; Basket Spezia, Rovereto, Maddaloni 14; Ares Ribera 12; Cus Chieti 10; Alghero 8; Bolzano, Alessandria 2.

LA PROSSIMA (18. giornata)
Phard NA - Schio; Parma - Basket Spezia; Rovereto - Pasta Ambra TA ; Bolzano - Reyer VE; Maddaloni - Ares Ribera; Pool Comense - Alghero; Alessandria - Atl. Faenza; Cus Chieti - T. Priolo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione