Mercoledì 15 Agosto 2018 | 03:06

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Pallamano/Coppa Italia m. - Conversano al top

Primo raggruppamento di Coppa Italia: poco più di un allenamento l'incontro col Gaeta, superato con 32-20. La squadra di Dumnic in testa alla classifica • Nel torneo femminile, Lombardi eliminata • Vittorie pesanti per le pugliesi di A2 maschile
CONVERSANO-GAETA 32-20 (17-10)
• CONVERSANO: Fovio, Calvo, Montalto, Niazhura 2, Fantasia 1, Fusina 6, Di Maggio 4, N. D'Alessandro 2, Tarafino 6, Medic 9, Napoleone, Minunni 2, F. D'Alessandro. All.: Dumnic.
• GAETA: Pop, Medina, Folhas 3, La Croix 1, Matarazzo 1, Perrone 2, Onelli 7, Winglitton 3, Querin 3, Baban, Ciano, Pecorone. All.: Baban.
• ARBITRI: Boscia e Pietraforte.
• NOTE: 1000 spettatori circa. Rigori: Conversano 2/4; Gaeta 2/3. Esclusioni per 2': C. 7, G. 3.

CONVERSANO (Bari) - Una formalità. Il match della giornata del primo raggruppamento di Coppa Italia si è rivelato poco più di un allenamento per il Conversano, che ha superato in scioltezza il Gaeta mettendo in evidenza soprattutto il ritrovato Medic. Nel giorno della finale mondiale della sua Croazia, il terzino mancino biancoverde - che aveva sperato in una convocazione da parte di Lino Cervar (ex tecnico del Conversano) - ha dimostrato di poter ancora tornare utile, a 31 anni, alla causa croata ma in particolar modo a quella del club pugliese. Incontenibile. È l'aggettivo migliore per definire la prestazione di Medic che, insieme al recuperato Tarafino e al mobilissimo Fusina, ha strappato applausi con azioni ad alta velocità: da applausi tutto il match ma in particolare le azioni che hanno portato al 4-2 (azione al volo Medic, Niazhura, Di Maggio sui 9 metri) e al 6-2 (stessa combinazione e rete della stellina Di Maggio).
Venerdì la carovana di coppa si trasferisce a Bologna per il secondo turno. E tra i biancoverdi ritorna Radtchenko, reduce dal Mondiale tunisino.
Antonio Galizia

COPPA ITALIA - GIRONE A - I RISULTATI
• Conversano-Bologna 28-27
• Bologna-Gaeta 28-24
• Conversano-Gaeta 32-20

CLASSIFICA
• Conversano 6
• Bologna 3
• Gaeta 0

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Bari sempre più vicino alla Dadesso è corsa contro il tempo

Il Bari sempre più vicino alla D
adesso è corsa contro il tempo

 
Foggia batte Cerignola 2-0nell'amichevole allo Zaccheria

Foggia batte Cerignola 2-0
nell'amichevole allo Zaccheria

 
Il Bari va diritto su CastoriLa panchina il punto chiave

Il Bari va diritto su Castori: la panchina è il punto chiave

 
Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

Coppa Italia, sonora sconfitta per il Lecce: vince il Genoa 4-0

 
Atletica, la pugliese Palmisano

Bronzo per la pugliese Antonella Palmisano nella 20 km di marcia

 
Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

Foggia, Zambelli pronto a ricomnciare: siamo in rodaggio

 
Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

Lecce sul palco Genoa e la voglia di sgambetto

 
Galli vira sul nuovo Bari«Il mio progetto per ripartire»

Galli vira sul nuovo Bari: «Il mio progetto per ripartire». E il 26 si gioca col Bitonto

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 16 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS