Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 11:17

Parla Di Francesco «Lecce ha chiesto di restare in serie A»

PESCARA - Domani l’ormai ex tecnico del Pescara raggiungerà Milano per incontrare il direttore sportivo Osti e firmare il contratto (biennale) con la società salentina. «I dirigenti del Lecce – ha detto Di Francesco – mi ha subito fatto sentire importante. Mi hanno chiamato proponendomi un contratto e un programma interessante. Fenucci e Osti mi hanno fatto un’ottima impressione»
• Ma per i bookmaker i salentini andranno in B
Parla Di Francesco «Lecce ha chiesto di restare in serie A»
PESCARA – Eusebio Di Francesco parla già da allenatore del Lecce. Domani l’ormai ex tecnico del Pescara raggiungerà Milano per incontrare il direttore sportivo Osti e firmare il contratto (biennale) con la società salentina. 

“I dirigenti del Lecce – ha detto Di Francesco – mi ha subito fatto sentire importante. Mi hanno chiamato proponendomi un contratto e un programma interessante, ovviamente dopo aver parlato con i dirigenti del Pescara visto che avevo un contratto per un altro anno con i biancazzurri. Fenucci e Osti mi hanno fatto un’ottima impressione. A Lecce hanno dimostrato di volermi bene e di stimarmi. Questo per me è stato importante. Alla serie A non potevo dire di no. Devo anche ringraziare i dirigenti del Pescara, il presidente De Cecco e l’amministratore delegato Sebastiani che hanno capito la mia situazione. Saluto i tifosi e chi mi ha voluto bene, ma per me questo è solo un arrivederci”. 

Sulla sua nuova avventura in Salento, Di Francesco ha detto: “Ho parlato con il presidente Semeraro, con Fenucci, che mi dicono però potrebbe andar via e con il ds Osti. L’obiettivo è quello della salvezza. La società mi ha chiesto questo. Sulla squadra posso dire che punteremo su giovani di qualità e su giocatori esperti e con una gran voglia di fare ancora bene. Lecce è una piazza importante dove si può far calcio a ottimi livelli”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione