Cerca

Il Cras Taranto s'iscrive all'Eurolega

TARANTO - Dopo aver cementato la tradizione nella Champions della pallacanestro, con gli ottavi del primo anno (2010) ed i quarti del secondo (2011), la società del presidente Angelo Basile, dal 12 ottobre del 2011, quand’è fissato il primo match della 54^ massima competizione continentale, sarà al battesimo della nuova formula che prevede l’assegnazione del titolo attraverso la final eight, che prende il posto della classica final four
Il Cras Taranto s'iscrive all'Eurolega
TARANTO - Il Cras Taranto conferma la sua presenza nell’elite del basket europeo. Il club rossoblù ufficializza l’iscrizione alla terza Eurolega della sua storia. Dopo aver cementato la tradizione nella Champions della pallacanestro, con gli ottavi del primo anno (2010) ed i quarti del secondo (2011), la società del presidente Angelo Basile, dal 12 ottobre del 2011, quand’è fissato il primo match della 54^ massima competizione continentale, sarà al battesimo della nuova formula che prevede l’assegnazione del titolo attraverso la final eight, che prende il posto della classica final four. 

BASILE: “LO SPETTACOLO CONTINUA” - Il presidente del Cras Angelo Basile, dopo la presentazione del primo acquisto della nuova stagione Simona Ballardini, della settimana scorsa, si dice “orgoglioso di poter garantire al Cras ed agli sportivi di Taranto l’importante vetrina dell’Eurolega. La nostra società – evidenzia il massimo dirigente – continua a profondere sforzi economici ed umani per poter essere al top del basket continentale. La Coppa Campioni di questa splendida disciplina, per il territorio jonico e pugliese, ha un valore speciale. Non solo sotto il profilo agonistico ma anche commerciale e turistico. L’obiettivo è quello di affrontare la competizione con uno sano spirito sportivo e di rafforzare la nostra tradizione, migliorandoci ancora dal punta di vista tecnico e dirigenziale. A riguardo, la sinergia col territorio è fondamentale”.

IL 9 LUGLIO IL SORTEGGIO - L’appuntamento ufficiale che sancirà l’apertura dell’Eurolega 2012 è fissato a Monaco l’8 e 9 luglio prossimi. L’8 vi sarà l’assemblea generale con i 24 club partecipanti. Il giorno successivo, nel primo pomeriggio, è fissato il sorteggio del turno preliminare della manifestazione. A rappresentare il Cras saranno il dirigente responsabile Roberto Anelli e l’interprete Simone Izzo. 

LA NUOVA FORMULA - L’Eurolega cambia pelle. Rispetto al recente passato, il primo turno preliminare passa dai 4 gironi con 6 squadre a quello costituito da 3 gironi con 8 squadre. La formula è questa: dopo 14 match tra andata e ritorno (4 sfide in più delle puntate passate), le prime 4 dei 3 raggruppamenti passano alla seconda fase, che sarà completata dalle due migliori quinte. Il club organizzatore della final eight (assegnazione decisa alla fine del primo turno) si qualificherà direttamente. Qualora tale club organizzatore è piazzato tra le 14 qualificate al secondo turno, gli subentrerà la terza migliore quinta della prima fase. 

Il secondo turno sarà caratterizzato da 7 sfide, al meglio dei 2 match su 3 con la squadra col miglior ranking del primo turno (principio vinte/perse, seguito in caso di parità dal miglior quoziente canestri) che godrà del fattore-campo. Le 7 vincitrici del secondo turno, più il club organizzatore, si qualificheranno alla final eight. Quest’ultima sarà caratterizzata dal Round Robin System: 2 gironi da 4 squadre con 3 partite secche all’italiana tra le formazioni di ogni rispettivo raggruppamento, che sarà composto secondo il ranking del primo turno in questa maniera: gruppo A con prima, quarta, quinta ed ottava; gruppo B con seconda, terza, sesta e settima. 

A seconda della classifica saranno stipulati gli accoppiamenti ad incrocio con la corrispettive qualificate dell’altro girone, in modo da assegnare le posizioni della Final Eight in sfide finali: 7°/8°; 5°/6°; 4°/5°; 3°/4°; 1°/2°. 

LE DATE DELL’EUROLEGA - Fiba Europe ha comunicato il calendario dell’Eurolega 2012. Il primo turno, a seconda delle decisioni prese dai club interessati all’assemblea generale di Monaco, si giocherà settimanalmente il mercoledì o giovedì. Queste le date dunque ufficiose della prima fase. Match di andata: ad ottobre il 12, 19 e 26, a novembre il 2, 9, 16 e 23; match di ritorno: 30 novembre, a dicembre il 7 e 14, a gennaio l’11, il 18 e il 25, a febbraio l’1.
Le sfide al meglio del 3 match del secondo turno a febbraio: gara-1 il 21, gara-2 il 24, eventuale gara-3 il 29. Agli inizi marzo si terrà l’All Star Game di Eurolega, con classica sfida Europa-Resto del Mondo. A fine marzo la Final Eight in un unico impianto di una delle squadre che si ritroverà a concorrere per il titolo. Le giornate preliminari dei due gironi del Round Robin System si giocheranno dal 28 al 31 marzo. L’1 aprile si assegneranno i verdetti con le rispettive finali, sino al match più importante che assegnerà il titolo dell’Eurolega 2012. 

L’ALBO D’ORO - Questi i titoli vinti dai club nella massima competizione continentale del basket femminile, che dal 1959 al 1991 si chiamava Coppa Campioni e che successivamente è stata ribattezzata Eurolega. 18 successi: TTT Riga; 5 successi: A.S. Vicenza; 4 successi: Spartak Mosca Region; 3 successi: Bourges Basket; 2 successi: Slavia Sofia, CB Godella Valencia, Ginnastica Comense, MBK Ruzomberok, US Valenciennes Olympic; 1 successo: Sparta Praga, Geas Sesto San Giovanni, Stella Rossa Belgrado, Fiat Torino, Levski Spartak Sofia, Jedinstvo-Aida Tuzia, Trogylos Priolo, Ahena Cesena, Wuppertal Wings, UMMC Ekaterinburg, Cska Samara, BK Brno, Avenida Salamanca (edizione 2011). 

IL CRAS IN EUROPA: 70% VINCENTE - Da quando ha vinto il suo primo scudetto nel 2003, ad oggi, il Cras ha partecipato a sette edizioni di coppe continentali. In Europe Cup ha giocato 4 volte, nel 2003, 2007, 2008, 2009. In quest’ultima edizione ha firmato il risultato storico, arrivando alla finalissima contro il Galatasray, persa poi al tempo supplementare. In Europe Cup Taranto vanta un trend di 33 vittorie su 43 partite giocate.
In positivo è anche l’Eurolega, dopo due edizioni disputate: 16 vittorie e 11 sconfitte, con gli ottavi del 2010 ed i quarti del 2011. In totale, a livello europeo, tra le due manifestazioni, il Cras ha un trend di 49 vinte e 21 perse, che fa il 70% di positività agonistica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400