Cerca

Lecce e scommesse «Solo millanterie»

LECCE - «Il Lecce è fuori dallo scandalo». Ne è convinto il presidente, Pierandrea Semeraro, che tra l’altro sulla partita Lecce-Cagliari, finita 3-3 e giocata il 17 aprile, parla di match «da infarto». Riguardo alla vendita della squadra, poi, Semeraro esclude che sia dovuta allo scandalo, il motivo è che «costa troppo». «Sono convinto che non verremo neppure indagati – afferma - In caso contrario, ci difenderemo».

Lecce e scommesse «Solo millanterie»
ROMA – Le accuse che riguardano il Lecce nell’inchiesta sulle partite truccate sono “millanterie” perchè “il Lecce è fuori dallo scandalo”. Ne è convinto il presidente, Pierandrea Semeraro, intervistato dalla Stampa, che tra l’altro sulla partita Lecce-Cagliari, finita 3-3 e giocata il 17 aprile, parla di match “da infarto”. Riguardo alla vendita della squadra, poi, Semerato esclude che sia dovuta allo scandalo, il motivo è che “costa troppo”. “Sono convinto che non verremo neppure indagati – afferma - In caso contrario, ci difenderemo”. 

L'auspicio è che alla fine il calcio possa uscire rafforzato dopo questo scandalo ma il problema “sono i milioni in ballo: c'è sempre qualcuno che vuole farci la cresta”. “E' un mondo di cui si è perso il controllo – aggiunge Semeraro – Ormai il calcio è in mano ai giocatori e ai procuratori. Una situazione devastante per chi deve fare gli investimenti”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400