Cerca

Semifinale dei playoff Taranto da ieri a Roma già staccati 1600 biglietti

di ALFREDO GHIONNA
TARANTO - Vigilia di Atletico Roma-Taranto, semifinale di ritorno dei playoff per la B. Rossoblù in ritiro da ieri sera nella capitale. Dionigi ha convocato 24 giocatori, compresi l’infortunato Garufo e lo squalificato Russo. Scelte già fatte: tornano titolari Coly, Sabatino e Pensalfini. Sono, intanto, 600 i biglietti staccati a Taranto per la gara del Flaminio. La prevendita per i non tesserati prosegue oggi sino alle 19
Semifinale dei playoff Taranto da ieri a Roma già staccati 1600 biglietti
di Alfredo Ghionna

TARANTO - Il Taranto è da ieri pomeriggio a Roma, nella sede del ritiro che accompagnerà la vigilia della semifinale di ritorno contro l’Atletico in programma domani alle 16 presso lo stadio Flaminio (prevista anche la diretta tv su Studio 100).

La squadra, infatti, dopo aver sostenuto ieri mattina una seduta di allenamento allo Iacovone, è partita alla volta della capitale intorno alle 11,30, facendo una sola sosta per il pranzo, raggiungendo Roma alle 18,30 circa.

L’atmosfera tra i rossoblù sembrava rilassata, nonostante siano consci della difficoltà dell’impresa. Tutto però fa presagire quanto meno ad un riscatto morale da parte della squadra dopo lo 0-1 maturato all’andata. Per caricare ulteriormente i suoi, il tecnico Davide Dionigi durante il trasferimento in autobus ha fatto proiettare il film “300” che narra della virtù e del coraggio di trecento guerrieri spartani, i quali nella celeberrima battaglia delle Termopili riuscirono ad arginare l’avanzata dell’esercito persiano, imponendo gravi perdite nonostante gli stessi spartani fossero in numero nettamente inferiore.

Lo stesso spirito, appunto, dovranno avere i rossoblù, pronti ad arginare le velleità dell’Atletico Roma e ripartire di slancio per sovvertire il risultato negativo di sei giorni fa.

Per l’occasione Dionigi ha convocato 24 giocatori. Praticamente tutti, compreso lo squalificato Russo e l’indisponibile Garufo.

L’impegno è di quelli decisivi, e l’apporto, anche morale di ognuno dei protagonisti della stagione può contribuire a creare le condizione per un ribaltone.

ESODO A crederci sono senz’altro i tifosi. Ieri, nella prima giornata in cui la vendita dei tagliandi era aperta a tutti, presso la Tabaccheria Caracciolo (unico punto vendita in città del circuito ETES) si sono registrate code incredibili.
«Alle 7,30 di ieri mattina – ha dichiarato Gabriele Caracciolo – avevamo già esaurito i 500 bigliettini valevoli per prenotare i tagliandi. In totale abbiamo staccato 800 biglietti, ed almeno altrettanti contiamo di stamparne anche domani». Un dato che si va ad aggiungere a quello definitivo degli 800 biglietti già acquisiti nei giorni scorsi dai titolari di tessera del tifoso, portando così il totale a 1600. Inoltre c’è da considerare che da ieri anche i fuorisede hanno cominciato la corsa al biglietto, ecco perché alla fine il muro delle 3000 presenze rossoblù allo stadio Flaminio sembra tutt’altro che irraggiungibile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400