Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 19:07

Ostuni, la grande illusione perde a Trapani gara 2

TRAPANI - Non bastano 32’ di vantaggio all’Assi Basket per ristabilire la parità nella serie con Trapani e presentarsi con migliori credenziali a gara3, in programma venerdì ad Ostuni. La squadra di Putignano gioca una gara aggressiva e domina il primo tempo, ma concretizza poco sotto canestro e subisce la rimonta di Trapani, che soverchia le gerarchie grazie alla rimonta nell’ultimo quarto. Adesso le speranze di Legadue maschile sono appese a un filo

Ostuni, la grande illusione perde a Trapani gara 2
Shinelco Trapani-Assi Basket Ostuni 86-79 

TRAPANI: Svoboda 15, Cantagalli 13, Tardito 15, Evangelisti 7, Bisconti 10, Cappanni 8, Guarino 16, Santarossa 2. N.e. Picchianti, Mollura. All. Benedetto.
OSTUNI: Ruggiero 23, Gigena M. 16, Circosta 13, Tommasini 9, Fin, Basei 6, Morena 8, Bona 4, Fall. N.e. Gigena S. All. Putignano.
ARBITRI: Bartoli di Trieste e Borgioni di Roma.
Parziali: 20-25; 36-36; 51-53
NOTE: tiri liberi: Trapani 26/34; Ostuni 13/23. Tiri da due: Trapani 24/45; Ostuni 15/35. Tiri da tre; Trapani 4/11; Ostuni 12/29. 33 (27 dif; 6 off); 36 8 24 12. Usciti per 5 falli: Basei, Morena , Ruggiero e Guarino. Spettatori 3.000 circa.

TRAPANI - Non bastano 32’ di vantaggio all’Assi Basket per ristabilire la parità nella serie con Trapani e presentarsi con migliori credenziali a gara3, in programma venerdì ad Ostuni. La squadra di Putignano gioca una gara aggressiva e domina il primo tempo, ma concretizza poco sotto canestro e subisce la rimonta di Trapani, che soverchia le gerarchie grazie alla rimonta nell’ultimo quarto.

Ostuni parte sparata e sfrutta alla grande i rimbalzi offensivi: la bomba di Ruggiero al 2’ vale già il 2-9. È sempre un ispiratissimo Ruggiero a menare le danze all’8’ (14-23).

Benedetto dopo il riposo rischia Santarossa e la mossa dà i suoi frutti (35-35 al 20’). Ostuni è ben lungi dall’alzare bandiera bianca e balza nuovamente in vantaggio grazie ad uno straripante Ruggiero (42-50 al 28’). I pugliesi però vanno incontro ad un netto calo fisico e Trapani ne approfitta per rifarsi subito sotto (51-53 al 30’).

L’ultimo quarto vede ribaltare completamente l’inerzia, con i locali che vanno avanti con Cantagalli (55-53) e raggiungono il massimo vantaggio con Bisconti (84-76 al 39’). Ora apuntamento a gara 3, con le speranze di Ostuni appese a un filo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione