Cerca

Ostuni, falsa partenza a Trapani cede in gara1

TRAPANI - L'Assi Basket archivia gara1 e pensa già a martedì sera, sperando di recuperare Mario Gigena, lussatosi un dito nell'ultimo quarto. I pugliesi hanno avuto il merito di averci creduto fino alla fine nonostante fossero andati sotto di oltre venti punti, ma rimane il rammarico per aver concesso troppo all'attacco di Trapani nel primo tempo (47 punti), sbagliando troppi tiri liberi (11 in totale), e sprecando tanto, quando i locali si sono bloccati nella ripresa
Ostuni, falsa partenza a Trapani cede in gara1
Trapani-Assi Ostuni 75-64 

TRAPANI Guarino 3, Evangelisti 26, Cappanni 4, Santarossa 8, Cantagalli 3, Bisconti 15, Tardito 7, Svoboda 9. N.e. Picchianti, Mollura. All. Benedetto.
OSTUNI Bona 9, Tommasini 14, Morena 7, Gigena S. 8, Fin, Basei 6, Gigena M. 9, Circosta 6, Fall, Ruggiero 5. All. Putignano.
ARBITRI Rossi di Arezzo e Rudellat di Nuoro.
Parziali 24-17; 47-29; 57-42, 75-64.
NOTE - Tiri liberi: Trapani 17/27; Ostuni 11/22. Tiri da due punti: Trapani 23/37; Ostuni 19/34. Tiri da tre punti: Trapani 4/16; Ostuni 5/26. Rimbalzi: Trapani 40 (27 dif., 13 off.); Ostuni 29 (16 dif., 13 off.). Nessun giocatore è uscito per raggiunto limite di falli. Spettatori 3.000 circa.

TRAPANI - L'Assi Basket archivia gara1 e pensa già a martedì sera, sperando di recuperare Mario Gigena, lussatosi un dito nell'ultimo quarto. I pugliesi hanno avuto il merito di averci creduto fino alla fine nonostante fossero andati sotto di oltre venti punti, ma rimane il rammarico per aver concesso troppo all'attacco di Trapani nel primo tempo (47 punti), sbagliando troppi tiri liberi (11 in totale), e sprecando tanto, quando i locali si sono bloccati nella ripresa.

Ostuni parte con Tommasini, Ruggiero, Mario Gigena, Morena e Basei. L'avvio è equilibrato, con l'Assi Basket che cerca in attacco il coinvolgimento di tutti, mentre in difesa subisce le penetrazioni di Evangelisti e Santarossa (13-6 al 4'). I locali toccano il +8 al 5' (16-8) con una tripla di Evangelisti, ma Mario Gigena e Morena trovano subito canestri d'esperienza, mentre Tommasini concretizza un break di 6-0 (16-14 al 7'). Putignano inizia a ruotare i suoi braccando sempre il faro granata Guarino. L'ultimo canestro della prima frazione è la seconda tripla di Evangelisti, con la Shinelco che chiude sul 24-17 anche perché Bona si divora da solo un canestro fatto.

Ostuni continua a subire la difesa granata, ha fretta e sbaglia spesso al tiro. Un break in apertura di 9-0 porta Trapani al primo vantaggio in doppia cifra, poi al 13' è 35-17. Solo con un 1/4 sulla lunetta di Silvio Gigena arriva il primo punto della frazione per Ostuni che però non segna dal campo per cinque minuti e mezzo. Trapani tocca il +20 (39-19), e solo allora arriva la tripla di Bona (39-22 al 16'). I pugliesi provano a rosicchiare qualcosa, ma un trepunti di Evangelisti porta il Trapani sul 47-29 all'intervallo. I siciliani non mollano al rientro in campo, toccando il +21 (51-30 al 23'), mentre Ostuni si affida agli extra possessi in attacco, spesso però non concretizzati. Si sbaglia tanto da ambo le parti ed Ostuni prova a recuperare con un break di 7-0 che costringe Benedetto al timeout sul 51-37 al 24'. Un tiro fortuito di Circosta da tre punti porta Ostuni sul 56-42 al 29', ma subito dopo lo stesso Circosta sbaglia un canestro fatto prima della penultima sirena (57-42).

L'Assi prova a rientrare affidandosi ad un paio di conclusioni di Morena ed a Mario Gigena, che la portano sul 62-51 al 34', quest'ultimo poi esce dal campo per l'infortunio sopra citato tra gli applausi del pubblico ed al suo posto Circosta dalla lunetta concretizza un break di 8-0, riportando Ostuni a -10 (62-52 al 35'). Trapani è nel pallone in attacco e gli ospiti ne approfittano (63-56' al 36'), ma i locali reagiscono aggrappandosi alla lunetta e chiudono sul 75-64.

Giuseppe Cassisa

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400