Cerca

«Ciclone» Giovanna il ruggito dalla regina della maratona su pattini

Domenica scorsa la foggiana Giovanna Turchiarelli ha aperto la nuova stagione delle gare federali laureandosi «Campionessa italiana di maratona», con una splendida vittoria nella città di Monopoli prevalendo sulla marchigiana Laura Lardani e sulla laziale Francesca Lollobrigida. La vittoria dell’atleta foggiana acquista maggior risalto visto che ha inanellato la quinta maratona consecutiva dopo Berlino, Buenos Aires, Treviso, Valencia e in ultimo Monopoli
«Ciclone» Giovanna il ruggito dalla regina della maratona su pattini
Domenica scorsa la foggiana Giovanna Turchiarelli ha aperto la nuova stagione delle gare federali laureandosi «Campionessa italiana di maratona», con una splendida vittoria nella città di Monopoli prevalendo sulla marchigiana Laura Lardani e sulla laziale Francesca Lollobrigida. Una bella giornata primaverile ha coronato l’inizio della nuova stagione delle manifestazioni Federali, ottima organizzazione visto che la gara si è svolta su un circuito cittadino caratterizzato da sali-scendi, strettoie e sottopassaggi, la Turchiarelli non si è fatta sfuggire l’occasione di dimostrare la sua leadership in questa specialità visto che e vincitrice di Coppa del Mondo nel 2010 e che per la prima volta da seniores gareggiava nella sua terra. 

Una domenica di grande spessore sportivo visto che si è il percorso è stato disegnato in modo da interessare sia la parte nuova che il centro storico della cittadina pugliese, si è vissuta una vera festa di pattinaggio nella giornata di domenica che a visto il fermo delle macchine che ha consentito a tanta gente di invadere il percorso senza preoccuparsi di essere investiti, ill tempo è stato il migliore partner con temperature intorno ai 20° C. Alla tappa hanno partecipato le più grandi pattinatrici nazionali con in testa la nostra conterranea Giovanna Turchiarelli tesserata con A.S.D. Arpi Pattinatori di Foggia, la gara è stata dura per la qualità delle partecipanti e per le caratteristiche del percorso, si è assistito a numerosi tentativi di fughe ed attacchi che hanno avuto il risultato di fare selezione, una delle artifici principali di tutto ciò è stata l’atleta foggiana che a regolato tutto il gruppo nella volata finale in Piazza Vittorio Emanuele dove la Turchiarelli ha mostrato tutta la sua potenza battendo tutte le sue compagne di gara. 

La vittoria dell’atleta foggiana acquista maggior risalto visto che ha inanellato la quinta maratona consecutiva dopo Berlino, Buenos Aires, Treviso, Valencia e in ultimo Monopoli. La stagione continua con il prossimo impegno nel Gran prix internazionale d’Italia di domenica 29 maggio a Cantù proseguirà con i campionati Italiani pista dal 9 al 11 e strada a fine giugno–inizio luglio a San Benedetto del Tronto , dopo queste gare ci saranno le convocazioni per i Campionati europei e Mondiali che si svolgeranno rispettivamente i Olanda ed in Corea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400