Cerca

Taranto, febbre da playoff già in fumo 10mila biglietti

TARANTO - È la settimana di Taranto-Atletico Roma, semifinale d’andata dei playoff di Prima Divisione. Già quasi tutti venduti i 10125 biglietti disponibili per ridotta capienza dello Iacovone. È bastato il primo giorno di prevendita generale, dopo che 883 abbonati avevano esercitato il diritto di prelazione, per far registrare il tutto esaurito (ieri sera i tagliandi staccati erano 8mila, ai quali vanno aggiunti i 1360 destinati ai tifosi ospiti che, con ogni probabilità, rimarranno invenduti)
Taranto, febbre da playoff già in fumo 10mila biglietti
TARANTO - È la settimana di Taranto-Atletico Roma, semifinale d’andata dei playoff. Già quasi tutti venduti i 10125 biglietti disponibili per ridotta capienza dello Iacovone. È bastato il primo giorno di prevendita generale, dopo che 883 abbonati avevano esercitato il diritto di prelazione, per far registrare il tutto esaurito (ieri sera i tagliandi staccati erano 8mila, ai quali vanno aggiunti i 1360 destinati ai tifosi ospiti che, con ogni probabilità, rimarranno invenduti).

La salute del gruppo è buona. In infermeria sostano Cutrupi, che oggi dovrebbe riaggregarsi al gruppo, Coly per il quale il dott. Petrocelli dovrà pronunciarsi se potrà scendere in campo o meno al Flaminio per il match di ritorno e Barasso (dolore alla spalla). La preparazione assumerà ritmi diversi da quella della scorsa settimana. Saranno riprovati, fra l’altro, tutti gli schemi tattici che costituiscono l’arma in più del Taranto targato Dionigi. Ricordiamo che andrà in finale la squadra che, nel doppio confronto, avrà più punti o avrà segnato più reti e che, a parità di tutto, è meglio posizionata in classifica. I gol segnati in trasferta non valgono doppio.

I tifosi nutrono grande fiducia in Dionigi il quale, dal momento in cui ha preso in mano la squadra rossoblù, le ha conferito un gioco, un’anima e un progetto tattico, ottenendo ben 15 risultati utili consecutivi. Il 3-4-3 consente alla squadra di attaccare e difendere, conservando il necessario equilibrio tattico. Non è un caso che la retroguardia rossoblù sia la migliore dell’intero girone B con i 28 gol incassati (stagione regolare).

La semifinale si gioca in 180’ ma sarà molto importante proprio la gara allo Iacovone. In caso di vittoria larga del Taranto, le possibilità di andare in finale aumenteranno notevolmente. Le ammonizioni si sono tutte azzerate, ma con due cartellini gialli si è squalificati. L’emittente locale Studio 100, infine, ha acquisito i diritti radiotelevisivi della doppia sfida con l’Atletico Roma.

Giuseppe Dimito

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400