Cerca

Pallavolo - Mangifesta e Marasi tornano a Matera

Le ex giocatrici, che negli anni Novanta vinse scudetti e trofei nazionali ed europei, rafforzeranno la struttura dirigenziale della società che milita nella serie A2 femminile. Mangifesta scoprirà talenti e curerà i rapporti con la squadra. Marasi si occuperà del marketing
MATERA - Consuelo Mangifesta e Anna Maria Marasi, ex giocatrici della Spes Matera che negli anni Novanta vinse scudetti e trofei nazionali ed europei, sono gli acquisti che contribuiranno a rafforzare la struttura dirigenziale della società nel prossimo torneo di pallavolo femminile di serie A.
Lo ha annunciato il presidente della società, Pietro Ruggi, che ha illustrato ai giornalisti le linee dei programmi futuri della società e della squadra. Consuelo Mangifesta si occuperà di scoprire talenti, segnalare le giocatrici da acquistare e curare i rapporti con la squadra. Anna Maria Marasi si occuperà del marketing.
Ruggi ha anche annunciato la presentazione di un programma triennale che prevede un maggior impegno degli attuali sponsor, il coinvolgimento di imprese locali, il raddoppio della quota abbonati da 250 a 500 e delle presenze degli spettatori da 600 a 1000, il raddoppio del capitale sociale fino a 200 mila euro e l'aumento dei soci da 12 a 20. Ruggi ha anche annunciato che chiederà a Comune e Provincia di Matera e agli enti locali di coprire le spese di trasferte. Al Comune di Matera la Spes chiederà la gestione del Palasassi, singolarmente o insieme alla Axe che gioca nel torneo di basket di serie B1. «Intendiamo lavorare sin da ora alla costruzione di una società forte e a una squadra competitiva - ha detto Ruggi - mi aspetto risposte adeguate da parte del pubblico, delle imprese e dagli enti locali sugli obiettivi del piano triennale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400