Cerca

Otto giocatori squalificati in serie A

Inibizione fino al 23 gennaio per l'accompagnatore ufficiale del Lecce, Mario Zanotti. Dieci fermati in B, tra cui Pierotti del Catanzaro: non giocherà a Bari. C1: tre gare a Ciminari e una Mitri, entrambi del Martina. C2: un turno a Brutto e Togni del Manfredonia
MILANO - Otto gli squalificati in serie A dopo le gare della 19esima giornata del massimo campionato. Il giudice sportivo, Maurizio Laudi, ha squalificato per un turno Colucci (Reggina), Abeijon e Gobbi (Cagliari), Biava e Toni (Palermo), Emanuele Filippini e Talamonti (Lazio) e Pirlo (Milan). Per quanto riguarda le società il giudice sportivo ha inflitto ammende a Brescia (8.000,00 euro), Reggina (6.000,00), Lecce (5.000,00), Bologna (3.500,00), Udinese (3.000,00), Fiorentina (2.750,00), Palermo (2.500,00), Cagliari (1.500,00) e Milan (1.250,00). Per quanto riguarda i dirigenti inibizione fino al 23 gennaio per l'accompagnatore ufficiale del Lecce, Mario Zanotti.
Sono 10 i giocatori squalificati dal Giudice sportivo in serie B. Per due turni il Giudice ha fermato Antonino Cardinale (Catania) e per uno Allegretti (Venezia), Belingheri e Fini (Ascoli), Sorrentino (Torino), Alfredo Cardinale (Crotone), Lai (Triestina), Pierotti (Catanzaro), Pratali (Empoli), Spinesi (Arezzo). Fra le società ammende a Piacenza (7.000 euro), Catanzaro, Modena (5.000 euro), Pescara (4.000 euro), Ascoli (3.000 euro), Verona (1.750 euro), Catania (1.500 euro).
Il giudice sportivo della Lega di C, Giuseppe Quattrocchi, ha squalificato 29 giocatori di C1: tre gare a Ciminari (Martina), un turno a Quintavalla (Lumezzane), Graziani (Mantova), Magliocco (Sora), Micallo (Fermana), Obbedio (Giulianova), Mitri (Martina), Bandirali e Todeschini (Pavia), Artistico (Pistoiese). Tra i giocatori non espulsi sono stati squalificati per una giornata per recidività in ammonizione Mengoni (Fermana), Cottini (Reggiana), Rastelli (Avellino), Carotti e Gambino (Como), Stancanelli (Cittadella), Vitali (Fermana), Cingolani (Lanciano), Biancospino (Lumezzane), Lanzara e Pellegrini (Mantova), Puccinelli (Novara), Florindo (Padova), Vettori (Prato), Fedeli (Spal), Caleri (Sangiovannese), Bricca e Caputo (Sora), Cerchia (Sporting Benevento).
Ammonizione con diffida per Amita (Lanciano), Valiani (Pistoiese), Dato (Pro Patria Gallaratese), Scugugia (Sagiovannese), Di Cecco e Terrevoli (Chieti), Colombo (Como), Borriero e Mazzocco (Cittadella), Pisani (Fidelis Andria), Stefani (Foggia), Arno e Di Deo (Frosinone), Felci (Gilianova), Notari e Volpe (Mantova), Cardascio (Martina), Cecchini (Padova), Gorini (Pavia), Lorenzini (Pisa), Carfora (Pistoiese), Baccin (Rimini), Gutierrez (Sambedettese), Valeri (Spal), Rizzo (Spezia).
Tra gli allenatori squalifica per due gare per Donati (Chieti). Ammende a società: Napoli 1250 euro, Andria 500, Chieti 400, Reggiana 300, Como e Pro Patria Gallaratese 250, Pisa e Sambenedettese 200.
In C2, tra i giocatori espulsi sono stati squalificati per una giornata Esposito (Igea Virtus Barcellona), Giordano e Vezzosi (Nocerina). Tra i giocatori non espulsi squalifica per recidività in ammonizione per una gara Martinelli (Latina), Martelli (Castel di Sangro), Brutto e Togni (Manfredonia). Ammende a società: Cavese, Igea Virtus Barcellona e Melfi 500, Giugliano e Nocerina 400, Juve Stabia 150.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400