Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 01:21

Pallamano/A1 femminile - Conversano battuta

Nella prima giornata del girone di ritorno del massimo campionato femminile di pallamano, la Lombardi Ecologia Conversano rimedia l'ennesima sconfitta (la dodicesima in altrettante giornate) al cospetto di una delle favorite per la vittoria finale: il Teramo della fuoriclasse ungherese Laczo
CONVERSANO (Bari) - Nella prima giornata del girone di ritorno del massimo campionato femminile di pallamano, la Lombardi Ecologia Conversano rimedia l'ennesima sconfitta (la dodicesima in altrettante giornate) al cospetto di una delle favorite per la vittoria finale: il Teramo della fuoriclasse ungherese Laczo. Dopo un avvio promettente da parte delle pugliesi, che si portavano in vantaggio (1-0) con il pivot Pignataro e il terzino sinistro Gubesh (2-1), le ospiti optavano per una difesa 3-2-1 molto alta mandando in crisi le attaccanti di casa che subivano un parziale di 6-1, costruito tutto in seconda fase dalle rapide ali abruzzesi Sposi e Profili. Rassegnato all'ennesima sconfitta, il tecnico francese Bloumbou, nella ripresa lanciava alcune giovani promesse del vivaio raccogliendo ottime indicazioni, soprattutto dalle ali Chiarappa (5 le sue reti) e Rossella Lapresentazione (2 e una prestazione difensiva importante contro l'azzurra Daniela Sposi (ex Altamura).
Nella seconda parte, dopo un iniziale 2-0 per il Teramo (Sposi e Laczo in contropiede) le conversanesi hanno un sussulto (parziale di 4-1) con Gubesh che riesce a superare la difesa 5-1. Il coach teramano Labrecciosa fiuta il pericolo e ri-dispone la 3-2-1 che gli consegna una vittoria a dire il vero mai messa in discussione. Antonio Galizia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione