Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 13:34

Brindisi-Corfù sarà l’edizione più spettacolare

di FRANCO DE SIMONE
BRINDISI - Presentata la XXVI edizione della regata internazionale che prenderà il via l’otto giugno. Tra le le novità della regata di quest’anno che, per molti, rappresenta il preambolo delle vacanze in barca verso la Grecia quest’anno è prevista anche la “Brindisi-Corfu per due”, categoria riservata agli equipaggi formati da due persone. Altra novità di rilievo è l’inclusione della Regata nel circuito della «Lombardini Cup»
Brindisi-Corfù sarà l’edizione più spettacolare
BRINDISI - La presidente del civettuolo Marina di Brindisi, Ada Quartulli, ha ospitato, ieri mattina la XXVI edizione della regata internazionale «Brindisi-Corfù» che prenderà il via, dalle banchine del lungomare Regina Margherita, esattamente fra un mese: l’otto giugno.

Svariate le novità della regata di quest’anno che, per molti, rappresenta il preambolo delle vacanze in barca verso la Grecia.

Tre le principali novità spiegate dal presidente del Circolo della Vela Brindisi, Livio Georgevich.

«Per accontentare le numerose richieste pervenute - ha informato il presidente Georgevich -, quest’anno è prevista anche la “Brindisi-Corfu per due”, categoria riservata agli equipaggi formati da due persone.

Altra novità di rilievo è l’inclusione della Regata nel circuito della “Lombardini Cup”. Questo circuito, seppur giovane, è già prestigioso in quanto comprende 6 regate d’altura di fama che riuniscono tutti i mari d’Italia e non solo. Ci auguriamo, pertanto, che questa manifestazione possa servire ad avvicinare maggiormente la grande famiglia di coloro che si incontrano sui campi di regata del Mediterraneo».

Poi, gli sponsor. Intanto una nuova collaborazione con la “Cantina due Palme”, il cui titolare, Angelo Masi, ha voluto premiare le imbarcazioni che per ultime taglieranno il traguardo (entro il tempo limite). Sono previste, infatti, proprio per coloro che attraverseranno le boe appena al largo del porticciolo di Kassiopi casse di vino per le ultime tre. All’ultimo in assoluto (che arriverà nel tempo massimo stabilito) anche un trofeo “challenge” appositamente fatto approntare dalla “Cantina due Palme”.

Il lungomare Regina Margherita si prepara dunque per l’accoglienza delle oltre 100 imbarcazioni che parteciperanno a questa oramai tradizionale regata. Visto il grande successo conquistato lo scorso anno, le imbarcazioni saranno nuovamente ospitate sul lungomare cittadino che permetterà agli equipaggi partecipanti di gustare più da vicino le offerte culturali ed enogastronomiche per le quali la città di Brindisi è ben nota. Sarà la Camera di Commercio a farsi carico di presentare negli stand che saranno allestiti, i prodotti delle aziende del Brindisino.

Anche ieri, era possibile respirare aria di grande ottimismo fra gli organizzatori, certi di poter ancora aspirare a conquistare un nuovo record di iscrizioni alla regata delle regate dell’Adriatico. Che così «rischia» davvero d’essere invidiata, proprio da tutti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione