Cerca

Pallamano/A1 donne - Conversano ancora ko

Nell'ultima giornata di andata del girone, la squadra pugliese ha collezionato l'undicesima sconfitta consecutiva contro Acli San Giovanni Lapunta. Le pugliesi hanno compromesso tutto in 8 minuti. Nella ripresa, con un iniziale 4-1 le ospiti si erano costruite il vantaggio
CONVERSANO (Bari) - Timidi segnali di ripresa. Nulla di più. Nella prima dell'anno e nell'ultima del girone di andata, il Conversano colleziona l'undicesima sconfitta consecutiva e occupa, sempre più sola, l'ultima piazza in classifica. Contro le catanesi del San Giovanni LaPunta, le pugliesi hanno compromesso tutto in 8 minuti (tra il 14' e il 22' del primo tempo) quando la migliore realizzatrice della squadra, Beatrice Gubesh, falliva i due penalties che avrebbero mantenuto in equilibrio il match. Le ospiti ne approfittavano, e guidate dalle ispiratissime Ungureanu (immarcabile la mancina romena) e Simona Persico, chiudevano la frazione sul +4. Nella ripresa, con un iniziale 4-1 le ospiti si costruivano il vantaggio che riuscivano a gestire senza patemi fino al 60'. Il Conversano, tuttavia, non ha demeritato mostrando una buona condizione fisica e con Gubesh finalmente spostata nella posizione di terzino sinistro (lasciata libera da Josub, che ha abbandonato la squadra perchè in rotta con Bloumbou) riusciva a manovrare con estrema velocità in attacco a sostegno del terzino destro Mitrovic e delle ali Chiarappa e Cicorella, le cui percentuali bassissime di realizzazione (4 le loro reti su 16 opportunità dai 6 metri) alla fine contribuivano in maniera decisiva alla sconfitta delle pugliesi.
Antonio Galizia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400