Cerca

Florens, c'è in ballo una fetta di salvezza

CASTELLANA - Quattro giorni per sperare. È il tempo a disposizione di Castellana Grotte per mettersi in salvo nella A1 femminile di pallavolo. L’appuntamento di stasera al pala Grotte (ore 20,30), riveste un’importanza quasi fondamentale. Arriva l’Asystel Novara dell’ex Stefania Sansonna e l’imperativo è vincere per non soffrire ed evitare lo stress dell’ultim’ora sabato prossimo in casa del retrocesso Pavia
Florens, c'è in ballo una fetta di salvezza
BARI - Quattro giorni per sperare. È il tempo a disposizione della Florens Castellana Grotte per mettersi in salvo e conservare la leadership del Sud nel massimo campionato femminile di pallavolo. L’appuntamento di stasera, pertanto, al pala Grotte (ore 20,30), riveste un’importanza quasi fondamentale. Arriva l’Asystel Novara dell’ex Stefania Sansonna e l’imperativo è vincere per non soffrire ed evitare lo stress dell’ultim’ora sabato prossimo in casa del retrocesso Pavia che, seppur impegno alla portata, non deve diventare opportunità da «ultima spiaggia».

Stasera, dunque, Castellana in gran spolvero per reggere l’urto di un avversario che ha bisogno di assestarsi in griglia playoff, per non offuscare il vecchio blasone. La squadra allenata da Donato Radogna ha una posizione di classifica «ambigua», con un +1 sulla zona rossa, occupata dal Perugia e un -2 da Piacenza e Modena. Le altre partite di riferimento di stasera sono Perugia-Busto Arsizio e Modena-Piacenza ed è proprio la sfida tutta emiliana che potrebbe risultare decisiva sull’ultimo verdetto di condanna, partendo tuttavia dalla ipotesi che Castellana, stasera, prevalga sulle piemontesi. Non ci sono alternative, dunque, né si vogliono valutare altre soluzioni. Le baresi devono vincere, per mettere sin da stasera in cassaforte la permanenza in A1. La società per far sentire il massimo sostegno attorno alla squadra, ha stabilito ingressi di favore (porte aperte a tutti i tesserati Fipav, previo accreditamento), riducendo anche il ticket d’ingresso da 10 a 5 euro. Altra ex di turno è il libero del Castellana, la santermana Imma Sirressi, l’anno scorso a Novara.

Tifosi mobilitati per l’ultimo appuntamento casalingo della Florens. Appuntamento che, per i «pantofolai» potrà essere seguito in diretta sul sito ufficiale della società, «punto a punto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400