Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 09:38

Coppa Italia «dressage» torna a Foggia la grande equitazione

di RAFFAELE FIORELLA
Città legata al culto dei cavalli da una tradizione quasi secolare (l’Istituto d’Incremento Ippico della Regione Puglia fu istituito nel 1915 e inaugurato, in via Caggese, nel 1931), Foggia è tornata alla ribalta della grande equitazione nazionale ospitando, ieri e l’altro ieri, la seconda prova della Coppa Italia 2011 di dressage. La due giorni, di eccezionale prestigio ed elevato spessore agonistico, si è tenuta negli impianti della società Erga Omnes, siti in contrada Posta San Lorenzo
Coppa Italia «dressage» torna a Foggia la grande equitazione
di RAFFAELE FIORELLA

Città legata al culto dei cavalli da una tradizione quasi secolare (l’Istituto d’Incremento Ippico della Regione Puglia fu istituito nel 1915 e inaugurato, in via Caggese, nel 1931), Foggia è tornata alla ribalta della grande equitazione nazionale ospitando, ieri e l’altro ieri, la seconda prova della Coppa Italia 2011 di dressage. La due giorni, di eccezionale prestigio ed elevato spessore agonistico, si è tenuta negli impianti della società Erga Omnes, siti in contrada Posta San Lorenzo. 

Questa competizione, che abitualmente è ospitata da centri equestri del Nord e del Centro, per la prima volta ha fatto tappa al Sud. Organizzata dalla Erga Omnes di Vincenzo Bruno, la manifestazione ha avuto il patrocinio della Fise, la Federazione italiana sport equestri, dell’Unire, l’Unione nazionale per l’incremento delle razze equine, e del Coni. 
Il dressage è una disciplina equestre, nota anche come gara di addestramento, in cui il cavaliere, o l’amazzone, e il cavallo eseguono movimenti geometrici su un campo di forma rettangolare. 

Ottanta i binomi che si sono misurati nella prova di Foggia, giunti da tutta Italia. La gara di maggior prestigio, quella della categoria Gran Premio, è stata vinta da Norma Paoli, dell’associazione sportiva bergamasca Il Bedesco. Tra gli altri cavalieri di punta del dressage italiano e internazionale presenti, gli olimpionici Fabio Magni, del Corpo Forestale, e Pierluigi Sangiorgi, e Valentina Truppa, carabiniere e campionessa europea. 
Nelle categorie minori, valide per il Trofeo GID (Gruppo Italiano Dressage) si sono distinti i foggiani, giovanissimi, Nicolò Bruno, Anna Curtotti, Gaia Marzano e le sorelle Maria Saveria, Maria Paola e Maria Antonietta Lensi. Nell’ambito del concorso, che è stato diretto da Anna Maria Vasco ed ha fatto registrare presenze di notevole rilievo anche nella giuria, si è tenuto uno spettacolo dell’Accademia nazionale di arte equestre «Il Nero Luminoso », formata da un gruppo di cavalieri e amazzoni che montano cavalli di pura razza murgese. L’Erga Omnes ospiterà, dal 29 aprile all’1° maggio e dal 13 al 15 maggio, anche due importanti concorsi nazionali di salto ostacoli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione