Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 22:41

Federcalcio, elezioni rinviate al 14 febbraio

Nella riunione in Lega Calcio a Milano, i presidenti delle sei componenti federali «hanno condiviso l'opportunità di un ampio confronto ma, al tempo stesso, hanno ravvisato l'impossibilità di realizzarlo nei pochi giorni che separano del 20 dicembre»
MILANO - E' stata rinviata al 14 febbraio l'elezione per la presidenza della Figc. E' quanto è stato deciso oggi dai presidenti delle componenti federali nella riunione in corso nella sede della Lega Calcio a Milano. «Tutti hanno condiviso l'opportunità di un ampio confronto ma, al tempo stesso, hanno ravvisato l'impossibilità di realizzarlo nei pochi giorni che separano del 20 dicembre»: è quanto si legge nel comunicato stilato al termine della riunione delle sei componenti federali che si è tenuta oggi nella sede della Lega Calcio a Milano.
Il rinvio al 14 febbraio è stato quindi richiesto da tutti e «il presidente federale Franco Carraro, preso atto della richiesta unanime del rinvio, l'ha accolta».
Questo il testo integrale: «Oggi, nella sede della Lega Nazionale Professionisti in Milano, si sono riuniti i Presidenti delle sei componenti federali (Tullio Lanese, Associazione Italiana Arbitri; Renzo Ulivieri, Associazione Italiana Allenatori Calcio; Sergio Campana, Associazione Italiana Calciatori; Carlo Tavecchio, Lega Nazionale Dilettanti; Mario Macalli, Lega Professionisti Serie C; Adriano Galliani, Lega Nazionale Professionisti), unitamente a Franco Carraro e Giancarlo Abete, designati alla carica di Presidente federale, e a Gabriele Gravina, Leonardo Grosso e Innocenzo Mazzini, designati alla carica di Vice-Presidente federale, per l'esame delle rispettive posizioni in vista dell'Assemblea federale elettiva convocata per il 20 dicembre 2004.
«Nel corso di tale incontro è emersa, da parte di tutti i partecipanti, l'utilità di approfondire i temi programmatici allo scopo di giungere alla definizione di un progetto che sia frutto di un ampio confronto tra le parti e consenta una positiva gestione della Federazione Italiana Giuoco Calcio nel prossimo quadriennio.
«Tutti hanno condiviso l'opportunità di tale ampio confronto, ma, al tempo stesso, hanno ravvisato l'impossibilità di realizzarlo nei pochi giorni che separano dal 20 dicembre, data prevista per l'Assemblea federale elettiva.
«Pertanto, le sei componenti federali, d'accordo con i cinque candidati, hanno chiesto, all'unanimità, al Presidente federale di rinviare l'Assemblea federale elettiva al 14 febbraio 2005.
«Il Presidente federale Franco Carraro, preso atto della richiesta unanime di rinvio, l'ha accolta. L'Assemblea federale elettiva si terrà il giorno 14 febbraio 2005.
«Nel corso della discussione -conclude il comunicato - è stata individuata una serie di argomenti da approfondire, alcuni dei quali peraltro già evidenziati nei programmi dei candidati alla Presidenza. In relazione agli stessi saranno aperti specifici tavoli di lavoro con la partecipazione dei candidati».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione