Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 18:29

Pallanuoto Serie B Potenza batte Taranto è campione d'inverno

di ANGELO LA CAPRA
POTENZA - La Basilicata Nuoto 2000 Potenza chiude in bellezza il girone di andata e «doppia» il fanalino di coda Rari Nantes Taranto. Con questo successo i potentini rinsaldano il primo posto in classifica e, con 7 vittorie in 8 partite, si confermano squadra da battere del girone «4». Contro il Taranto è venuta fuori una partita senza storia, non bella e di scarsa intensità dove gli errori sono fioccati a ripetizione
(Pallanuoto Serie B - Luca Campese della Basilicata Nuoto 2000 Potenza in azione - Foto TONY VECE)
• LA CRONACA DI IERI
Pallanuoto Serie B Potenza batte Taranto è campione d'inverno
di ANGELO LA CAPRA
RARI NANTES TARANTO 8 
BN 2000 POTENZA 16 
RARI NANTES TARANTO: Ciocia, Semeraro (1), Cantarella, Santovito, Matarrese, Liuzzi, Busco, Sabato, Oliva D., Russo, Girelli (3), Moccia (3), Oliva V. (1). All. Semeraro 
BASILICATA NUOTO POTENZA: Pipicelli, Di Palma (1), De Torres, Di Stasio (1), D’Andrea, Fortarezza, Ferrone (4), Mancusi (1), Rossi (1), Sabia, Campese (2), Mattiello (3), Palermo (3). All. Silipo. 
ARBITRO: Greco di Cosenza. 
PARZIALI: 1-5, 2-4, 2-2, 3-5. 

POTENZA - La Basilicata Nuoto 2000 Potenza chiude in bellezza il girone di andata e «doppia» il fanalino di coda Rari Nantes Taranto. Con questo successo i potentini rinsaldano il primo posto in classifica e, con 7 vittorie in 8 partite, si confermano squadra da battere del girone «4». Contro il Taranto è venuta fuori una partita senza storia, non bella e di scarsa intensità dove gli errori sono fioccati a ripetizione. 

Silipo preferisce lasciare a casa i giocatori più esperti come Bruschini, Varriale e Pariso affidandosi ai giovani e questi ultimi fanno appieno il loro dovere. Le uniche difficoltà per la Basilicata Nuoto sono di carattere psicologico con il settebello lucano impegnato a tenere alta la concentrazione. In avvio il tarantino Girelli mette i brividi ai potentini segnando il gol dell’unico vantaggio ionico dopo 1’ grazie anche a una disattenzione della difesa ospite. 

Le amnesie in casa biancoverde durano poco e la Basilicata Nuoto sommerge rapidamente di reti la Rari Nantes. Nonostante i tanti errori, sia sotto porta, sia in difesa, l’incontro fila via liscio con il coach dei potentini Silipo che ha modo di ruotare tutti i giocatori a sua disposizione. 

Tra questi da registrare la buona prova dei giovani del vivaio tra i quali Mancusi, al suo primo gol, D’Andrea, che ha saputo sostituire egregiamente il portiere Pipicelli, e Sabia, al suo esordio stagionale in serie B. 

(Pallanuoto Serie B - Luca Campese della Basilicata Nuoto 2000 Potenza in azione - Foto TONY VECE)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione