Cerca

Pallanuoto Serie B Per Bari e Potenza sfida per diventare campione d'inverno

Ultima giornata di andata nel campionato di serie B di pallanuoto maschile. La Basilicata Nuoto 2000 Potenza spera di virare ancora in testa alla classifica al classico giro di boa che assegna il platonico titolo di campione d'inverno. Dopo otto turni infatti la classifica vede al comando i potentini che, in compagnia di Bari Nuoto e Waterpolo Palermo, sono al comando del girone con 18 punti, inseguono la Nautilus Catania a quota 15 ed il Cus Palermo con 12 punti
(Luca Campese della Basilicata Nuoto 2000 Potenza in azione - Foto TONY VECE)
Pallanuoto Serie B Per Bari e Potenza sfida per diventare campione d'inverno
Ultima giornata di andata nel campionato di serie B di pallanuoto maschile. La Basilicata Nuoto 2000 Potenza spera di virare ancora in testa alla classifica al classico giro di boa che assegna il platonico titolo di campione d’inverno. Dopo otto turni infatti la classifica vede al comando i potentini che, in compagnia di Bari Nuoto e Waterpolo Palermo, sono al comando del girone con 18 punti, inseguono la Nautilus Catania a quota 15 ed il Cus Palermo con 12 punti. 

Per chiudere l’andata in testa oggi la Basilicata Nuoto 2000 deve però fare i conti la matricola Rari Nantes Taranto, fanalino di coda della classifica ancora a secco di punti. La gara si gioca nel primo pomeriggio a Bari con fischio d’inizio alle 14,45. Il settebello potentino non teme certo l’avversaria odierna ma dovrà stare molto attento a non sottovalutare i pugliesi che scendono in acqua senza pressione psicologica e con la convinzione di chi non ha nulla da perdere. 

Cali di tensione e superficialità possono essere in effetti i nemici più duri per Varriale e compagni che, dopo aver travolto a suon di reti nelle ultime due giornate sia la Nautilus che la Bari Nuoto, non faranno certo i complimenti al cospetto di una formazione apparentemente rassegnata. Sulla carta il divario tecnico tra le due squadre è decisamente incolmabile e solo qualcosa di impensabile potrebbe privare i potentini dei 3 punti. Oltretutto la Basilicata Nuoto può attendere notizie positive dalla Sicilia dove sono di scena sia Bari che Palermo. 

I baresi rischiano non poco in casa della Nautilus Catania, mentre i palermitani devono diffidare del Pozzillo, altra formazione isolana che in casa ha reso la vita difficile a tutte le avversarie di turno. alla vigilia del match con il Taranto l’allenatore della Basilicata Nuoto Silipo ha ribadito che si attende da parte dei suoi giocatori una vittoria a suon di reti che possa servire anche nel confronto indiretto con le altre inseguitrici. 

In pratica la Bn 2000 deve vincere e, magari, farlo con uno scarto di gol maggiore rispetto a quelli delle dirette avvers arie. Il programma della nona e ultima giornata di andata è completato da: Nautilus-Bari Nuoto, Avion Center Napoli-Waterpolo Nettuno Catania e Pozzillo-Waterpolo Palermo, riposa il Cus Palermo. In classifica al comando troviamo Basilicata Nuoto 2000 Potenza, Bari Nuoto e Wp Palermo punti 18, Nautilus p. 15, Cus Palermo p. 12, Pozzillo e Nettuno p. 6, Avion center p. 3, Rn Taranto p. 0.

(Luca Campese della Basilicata Nuoto 2000 Potenza in azione - Foto TONY VECE)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400