Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 01:24

Champions League - La Juve manca l'en plein

Nell'ultima gara della fase a gruppi, i bianconeri (reduci da cinque vittorie di fila per 1-0) pareggiano a Tel Aviv 1-1. La Roma incassa una sconfitta per 0-3 contro il Real Madrid. Sorteggio per gli ottavi a eliminazione diretta il 17 dicembre a Nyon: per Juve, Milan e Inter incubo Real, Barcellona e Manchester
TEL AVIV - Nell'ultima gara del girone C di Champions League, la Juventus ha pareggiato 1-1 a Tel Aviv contro gli israeliani del Maccabi. Con questo pareggio i bianconeri chiudono con 16 punti la prima fase della massima competizione europea con 5 vittorie su 6 gare. Nel primo tempo buon avvio della Juve che ci prova in due occasioni con i tiri dalla distanza di Nedved che mettono i brividi al portiere Nir. Al 20' mischia clamorosa nell'area di rigore del Maccabi, ma Kapo, Pessotto e Del Piero non riescono a segnare. Poi, a sorpresa, passa in vantaggio il Maccabi Tel Aviv grazie al rigore trasformato da Dego e concesso per un fallo di Zebina su Mbamba. La rete incassata da Chimenti è la prima subita dalla Juventus in questa prima fase di Champions League. Nella ripresa i bianconeri esercitano una sterile supremazia territoriale, ci provano con Kapo e Del Piero, ma senza la necessaria convinzione. Al 26', però, capitan Del Piero firma il gol del pareggio raccogliendo in area una sponda di testa di Zalayeta e battendo Nir di destro. Due minuti più tardi Del Piero sfiora il raddoppio e subito dopo Capello lo sostituisce con Ibrahimovic. A 7' dal termine autentico miracolo di Chimenti che respinge un colpo di testa ravvicinato di Giovanini.
Nel Gruppo B, la Roma è stata sconfitta per 3-0 all'Olimpico dal Real Madrid. Vantaggio di Ronaldo al 9', nella ripresa doppietta di Figo al 15' (su rigore) e al 37'. Per i giallorossi, senza Totti e Cassano, una traversa di Candela nel primo tempo. La partita è stata giocata a porte chiuse per la squalifica del campo dopo il caso Frisk. La squadra di Del Neri, già fuori da tempo dal discorso qualificazione e dall'Uefa, chiudono così l'apparizione in Champions con un solo punto in classifica.

Ecco le 16 squadre qualificate per la seconda fase della Champions League (sorteggio ottavi il 17 dicembre a Nyon)

girone A: Monaco e Liverpool
girone B: Bayer Leverkusen e Real Madrid
girone C: Juventus e Bayern Monaco
girone D: Lione e Manchester United
girone E: Arsenal e Psv Eindhoven
girone F: Milan e Barcellona
girone G: Inter e Werder Brema
girone H: Chelsea e Porto

Ecco le otto squadre qualificate per i 16esimi di finale della Coppa Uefa

girone A: Olimpiakos
girone B: Dynamo Kiev
girone C: Ajax
girone D: Fenerbahce
girone E: Panathinaikos
girone F: Shakhtar
girone G: Valencia
girone H: Cska Mosca

Ecco le otto squadre eliminate dalle competizioni europee

girone A: Deportivo La Coruna
girone B: Roma
girone C: Maccabi Tel Aviv
girone D: Sparta Praga
girone E: Rosenborg Trondheim
girone F: Celtic Glasgow
girone G: Anderlecht
girone H: Paris Saint Germain

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione