Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 18:38

Regata nazionale Bari invasa dalle vele

Spettacolo a Bari nel prossimo fine settimana. La Federazione Nazionale della Vela ha assegnato all'VIII zona l'organizzazione della regata nazionale classe 470. Ed ecco quindi che il lungomare sud del capoluogo pugliese sarà invaso dalle vele dei ragazzi della classe olimpica. A prendere in mano le redini dell'organizzazione della regata nazionale, su invito dell’VIII zona FIV, il Circolo della Vela di Bari del presidente Dino Sibilano
Regata nazionale Bari invasa dalle vele
Spettacolo a Bari nel prossimo fine settimana. La Federazione Nazionale della Vela ha assegnato all'VIII zona l'organizzazione della regata nazionale classe 470. Ed ecco quindi che il lungomare sud del capoluogo pugliese sarà invaso dalle vele dei ragazzi della classe olimpica.

 A prendere in mano le redini dell'organizzazione della regata nazionale, su invito dell’VIII zona FIV, il Circolo della Vela di Bari del presidente Dino Sibilano. Lo storico circolo velico pugliese non è nuovo ad ospitare ed organizzare manifestazioni di livello nazionale, sempre con ottimi riscontri e risultati. 

Secondo Raffaele Ricci, presidente dell'VIII zona FIV, «l'attenzione per questo sport negli ultimi anni sta crescendo notevolmente, anche grazie alle 36 scuole vela riconosciute dalla FIV sparse sul territorio, e agli ottimi risultati nelle classi giovanili. I campionati invernali di vela d’altura e monotipo (Taranto, Manfredonia e Bari) hanno dato la possibilità agli armatori di mettere a punto le imbarcazioni in vista dell’attività primaverile ed estiva. Questo - ha proseguito Ricci - insieme ai successi nazionali conseguiti nel 2010 dalle imbarcazioni pugliesi ha fatto sì che nelle ultime due stagioni la Federazione nazionale abbia assegnato al nostro comitato l'organizzazione di tantissime regate Nazionali e Internazionali. Solo nel 2011, infatti, avremo 13 regate Nazionali in Puglia (Bari, Taranto, Brindisi, Gallipoli, Frassanito)». 

L'appuntamento per i 23 equipaggi partecipanti è alle 10 al CV Bari per perfezionare la procedura di iscrizione prima di scendere in acqua. Cinque le prove previste in totale per le due giornate con un limite di tre in una giornata. Se mare e vento permetteranno di disputarne almeno quattro sarà possibile anche scartarne una per migliorare la propria posizione in classifica. La partenza della prima prova è fissata per le ore 12 di domani. Le successive avranno inizio non appena possibile dopo l'arrivo dell'ultima imbarcazione della prova precedente. 

Al termine della manifestazione verranno premiati i primi tre equipaggi della classifica finale assoluta, il primo equipaggio femminile, il primo equipaggio juniores ed il primo master assoluto. Un premio andrà anche al primo Circolo con almeno tre equipaggi in gara.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione