Cerca

Cambio al Bari Ventura saluta Ecco Mutti

Giornata di saluti e presentazioni allo stadio San Nicola. Una allenatore va via, Giampiero Ventura, e uno si accomoda sulla panchina pugliese, Bartolo Mutti. Ventura, per un anno e mezzo alla guida del Bari, si è congedato con una conferenza stampa ringraziando tutti per le belle emozioni vissute. Il presidente, Vincenzo Matarrese, un’ora dopo, ha presentato Mutti: «Spero di ricambiare la fiducia»
• Il nuovo allenatore: faremo di tutto per salvarci
Cambio al Bari Ventura saluta Ecco Mutti
BARI – Giornata di saluti e presentazioni allo stadio San Nicola. Una allenatore va via, Giampiero Ventura, e uno si accomoda sulla panchina pugliese, Bartolo Mutti. Ventura, per un anno e mezzo alla guida del Bari, si è congedato con una conferenza stampa ringraziando tutti per le belle emozioni vissute. 

«La mia decisione di andare via – ha spiegato – è dipesa dal fatto che i ragazzi hanno bisogno serenità, equilibrio venuto meno dopo la contestazione. Non si può lavorare serenamente e ho deciso, a malincuore, di farmi da parte. Ovviamente vado via nella speranza che questa decisione possa giovare alla squadra». Ha aggiunto: «Non è una fuga. Sono invece rimasto perchè c'ho sempre creduto. Poi abbiamo avuto un tracollo in ritiro a Roma, quando alcuni giocatori già infortunati (Barreto su tutti ndr), hanno avuto una ricaduta». 

Il presidente, Vincenzo Matarrese, un’ora dopo, ha presentato Mutti: «Non mi aspettavo di dovere cambiare allenatore dopo due stagioni bellissime. Infortuni, episodi e arbitraggi ci hanno portato a questo punto». Il nuovo timoniere ha mostrato subito forti motivazioni: «Spero di ricambiare la fiducia. È nel mio carattere condividere esperienze estreme. Lavorerò per una risalita. Dobbiamo partire domenica con il piede giusto». Nel pomeriggio ha guidato il primo allenamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400