Cerca

Domenica 22 Ottobre 2017 | 04:51

Università di Foggia A Zeman una laurea honoris causa

La proposta di conferimento del titolo all’allenatore del Foggia Calcio è stata deliberata oggi dal Consiglio della Facoltà di Scienze delle attività motorie e sportive e sarà valutata dal Senato Accademico di Ateneo (il 9 febbraio) per poi essere trasmessa al ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Scientifica per l’approvazione. Zdenk Zeman – sottolinea l’università dauna – è “considerato un maestro di coerenza, di grande passione e dedizione verso lo sport”
Università di Foggia A Zeman una laurea honoris causa
FOGGIA – Una laurea honoris causa in Scienze delle Attività motorie e sportive a Zdenek Zeman quale “riconoscimento per il rigore, la coerenza e l’impegno, sul piano professionale, sociale e sportivo nella promozione, rispetto e diffusione dei valori fondamentali dell’etica nello sport”. La proposta di conferimento del titolo all’allenatore del Foggia Calcio è stata deliberata oggi dal Consiglio della Facoltà di Scienze delle attività motorie e sportive e sarà valutata dal Senato Accademico di Ateneo (il 9 febbraio) per poi essere trasmessa al ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Scientifica per l’approvazione. Zdenk Zeman – sottolinea l’università dauna – è “considerato un maestro di coerenza, di grande passione e dedizione verso lo sport, non solo calcistico, e durante la sua carriera di uomo sportivo e, in particolar modo di allenatore, dalle giovanili del Palermo passando per squadre come Lazio, Roma, Napoli, fino all’ultimo Foggia, non è mai sceso a compromessi”. 

“I valori etici della correttezza, del fair play e del rispetto delle regole hanno, da sempre, contraddistinto la sua vita professionale e umana – si aggiunge nella nota dell’Università – contribuendo a fare di lui un personaggio 'scomodò per alcuni ma, al tempo stesso, molto apprezzato dall’opinione pubblica”. “Ho fortemente incoraggiato – afferma il rettore, Giuliano Volpe – la proposta di conferimento della laurea a Zeman con cui mi sento di condividere pienamente lo spirito e l’impegno nell’affrontare le sfide investendo e scommettendo sui giovani. In una società, come quella in cui viviamo, che enfatizza quotidianamente ed assume come propri i valori, o meglio, i disvalori della competizione esasperata, della massima prestazione, della fama e dei risultati ottenuti a qualunque prezzo anche, e soprattutto, attraverso il mancato rispetto delle regole, credo sia importante riconoscere, affermare e promuovere, in particolar modo, nei giovani un’etica dello sport basata su principi sani”.

“Come educatori – aggiunge Volpe - siamo tenuti a favorire azioni e iniziative volte a diffondere una rinnovata cultura sportiva nella piena consapevolezza e condivisione delle sue finalità educative, formative e sociali. Finalità che, vorrei ricordare, rientrano integralmente tra gli obiettivi del Corso di laurea in Scienze delle attività motorie e sportive della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Ateneo che da molti anni contribuisce a formare professionisti dello sport con una solida preparazione finalizzata all’area delle scienze motorie in grado di favorire l’inserimento nel mondo del lavoro”. 

“L'attribuzione di una laurea honoris causa a Zdenk Zeman - continua il rettore – vuole essere un riconoscimento della nostra Università ad un uomo che è un esempio di rispetto e diffusione dei principi dell’etica nello sport oltre che ad un allenatore che ha regalato alla città di Foggia ed ai tifosi foggiani tante emozioni, dalla promozione in serie C agli anni d’oro della serie A. Da tifoso 'foggianò, che spesso segue le partite del Foggia allo stadio con grande entusiasmo, auspico che questo grande allenatore e il suo gruppo di giovani calciatori riesca a replicare i successi di quegli anni e chissà che il conferimento di questo riconoscimento non possa coincidere con una meritata e tanto desiderata promozione in serie B”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione