Cerca

Squalificati Bruni e Minieri della Triestina

I due giocatori non saranno in campo nella gara contro il Bari in programma domenica prossima in serie B. Doudou se la cava: niente prova tv. In C1, fermi Aprea, per tre gare, e l'allenatore Degli Schiavi, per due turni, entrambi della Fidelis Andria. In C2, stop di una giornata per Mitri (Manfredonia)
MILANO - Sono due i turni di squalifica che il giudice sportivo ha inflitto a Lanzaro (Salernitana) e a Konko (Crotone). Il giocatore della società campana è stato anche punito con 1.000 euro di ammenda. Sono 11 i giocatori fermati per un turno: Bernacci (Cesena), De Ascentis e Comotto (Torino), Grava (Catanzaro), Stendardo (Perugia), Troise (Ternana), Vignaroli (Modena), Bruni e Minieri (Triestina), Cavallo (Pescara) e Manfredini (Catania). Una giornata di squalifica è stata inflitta anche all'allenatore del Torino Ezio Rossi.
Il giudice ha deciso di non utilizzare la prova televisiva per sanzionare il fallo di Doudou (Bari) nei confronti di Bacis (Arezzo) dal momento che non è avvenuto «a gioco fermo o in un contesto estraneo all'azione in svolgimento» e quindi manca uno dei presupposti per ricorrere alle immagini televisive. Non è stato quindi preso alcun provvedimento nei confronti del giocatore del Bari.
I giocatori diffidati sono: Cudini (Ascoli), Moscardelli (Triestina), Colombo e Minelli (Albinoleffe), Confalone (Cesena), Delvecchio (Perugia), Schveitzer (Venezia), Mariniello e Pantanelli (Catania), Capone (Treviso) e Juric (Crotone). Ammenda di 500 euro per Beghetto (Piacenza).
Queste le ammende per le società: 6.500 euro al Torino, 2.500 euro alla Salernitana, 2.000 euro al Venezia, 1.500 euro all'Ascoli e 1.000 euro al Perugia.
Il giudice sportivo Giuseppe Quattrocchi, in merito alle partite della 9ª giornata del campionato di serie C1, ha squalificato per tre gare Aprea (F.Andria), per due Gazzone (Novara), Serafini (Vis Pesaro) e per una Alessi, Bruni (Spezia), Marco Aurelio (Teramo), Donadoni, Smanio (Cremonese), Siroti (Giulianova), Masini (Lucchese), Guerra (Lumezzane), Antonaccio (Padova), Fialdini (Pisa), Artistico (Pistoiese), Dato (Pro Patria), Campana (Reggiana), Cacciaglia, Caselli (Vis Pesaro), Pesoli (Vittoria).
Tra gli allenatori squalificato per due gare Delli Schiavi (F.Andria). Tra le società ammende a Foggia (2.000 euro), Frosinone (1.200 euro), Lanciano, Napoli (1.000 euro), Cittadella, Sambenedettese (800 euro), F.Andria, Pisa (750 euro), Pro Patria, Reggiana (500 euro), Lucchese, Vis Pesaro (400 euro), Chieti (250 euro).
In C2, squalificati per una giornata Avallone (Juve Stabia), Mitri (Manfredonia), Catelli (Morro D'Oro), Rocco (Nocerina). Tra le società ammende al Latina (800 euro).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400