Cerca

Pallavolo - Santeramo sciupona, Matera corsara

Nel massimo campionato la Siciliani ad un passo dalla prima vittoria contro il Reggio Emilia (2-3). In A2 le lucane ancora corsare a Curtatone (0-3), mentre Altamura perde al tiebreak nel posticipo televisivo contro l'Aragona
Santeramo sciupona, Matera corsara. E' questa la lettura della domenica pallavolistica. Nel massimo campionato la Siciliani si ferma ad un passo dalla prima vittoria contro il Reggio Emilia (2-3) dopo aver troppo sprecato. In A2 le lucane sono ancora corsare a Curtatone (0-3) e mettono a segno un bel tris.
IN A1 - La Siciliani Santeramo fallisce l'appuntamento con la prima vittoria nello spareggio salvezza contro il Reggio Emilia. Nella quarta giornata soccombe al tie-break dopo aver sciupato tre palle del match. Risultato: 2-3 (25-21, 16-25, 25-20, 18-25, 15-17). Un punto amaro. Nel quinto set, il Santeramo non è stato in grado di finalizzare la vittoria facendosi rimontare dal 14-11 al 15-17. Murate Bown e Elisangela nei momenti cruciali in cui le santermane hanno peccato di determinazione. E' un punto che sta stretto perché il Santeramo ha giocato meglio del Reggio Emilia, con una buonissima performance in ricezione. Nota positiva è il rientro dell'olandese Wiegers, che non giocava dal 26 settembre (Santeramo-Forlì in Coppa Italia).
Con la Wiegers, mattatrice nella scorsa stagione di Coppa Italia e del finale del campionato, il tecnico Montemurro può rinforzare la diagonale. Ma ugualmente la squadra sembra essere ancora un cantiere e non ha assunto una conformazione definitiva. Montemurro è costretto al turn-over (Gligorovic in regia per Fokkens, Gaggiotti libero per impiegare Beconi alla banda). La migliore, come in tutto l'inizio del campionato, è l'americana Bown, l'unica che sta giocando da A1. Bown e Branagh (Reggio Emilia) le migliori realizzatrici con 22 punti.
IN A2 - Tutt'altro umore a Matera per il feeling con il numero "3". Terza vittoria di fila (dopo Lodi e Busto Arsizio). Terza vittoria di fila fuori casa (dopo Cavazzale e Lodi). Nella quinta giornata la Bbc Datacontact supera infatti un altro ostacolo ed ora è nelle posizioni di retro-vertice. Una gara condotta senza pecche. Solo qualche brivido nel primo set, poi un agevole cammino. Ha esordito la svedese Ljungqvist. Prova esemplare per Siscovich che veste i panni della mattatrice al posto di una Biamonte appannata. «Questi tre punti presi a Curtatone sono un toccasana in attesa delle prossime cinque difficilissime partite - ha commentato il presidente Ruggi -. Già domenica, nell'incontro clou della settimana, incontriamo la matricola terribile Arzano, che ha strapazzato le cugine dell'Altamura. Sarà difficilissimo vincere, per cui mi aspetto dalle ragazze una partita esemplare». «La presenza di Angelica serve a dare esperienza e centimetri in fase di attacco e serenità in ricezione - ha detto del nuovo tassello svedese -. Ad oggi è ancora al 50%, ma sarà già utile sin da domenica, quando incontreremo l'Arzano che gioca con due centrali alte e molto forti. Sarà sicuramente una bella partita».
La Lines Tradeco Altamura, da canto suo, si è fatta superare al tiebreak nel posticipo televisivo casalingo contro l'Aragona, bestia nera anche nella scorsa stagione. Da segnalare che nel torneo di A2 il Lodi ha disertato la gara di Sassuolo: avrà una penalizzazione. Se domenica non dovesse nuovamente presentarsi, sarà cancellata dal campionato.
Onofrio Bruno


A1 FEMMINILE - Risultati 4ª giornata

Jesi - Radio105 Foppapedretti Bergamo 1-3 (27-29, 19-25, 25-20, 12-25)
Volley Modena - Sant'Orsola Asystel Novara 0-3 (20-25, 21-25, 17-25)
Scavolini Pesaro - Vicenza 3-1 (25-18, 19-25, 25-20, 25-12)
Despar Perugia - Pallavolo Chieri 3-0 (25-17, 25-19, 25-22)
Siciliani Santeramo - Pallavolo Reggio Emilia 2-3 (25-21, 16-25, 25-20, 18-25, 15-17)
Forlì - Terra Sarda Tortolì 2-3 (25-18, 19-25, 25-21, 19-25, 13-15)

Classifica: Despar Perugia, Radio105 Foppapedretti Bergamo 12; Novara 9; Chieri, Jesi, Scovolini Pesaro 6; Forlì 5; Terra Sarda Tortolì 4; Vicenza, Modena 3; Pallavolo Reggio Emilia 2; Santeramo 1. Nota: Chieri, Tortolì 1 gara in meno.

Prossimo turno (7/11 - ore 17.30): Siciliani Santeramo-Despar Perugia; Vicenza-Bergamo; Chieri-Asystel Novara; Reggio Emilia-Monte Schiavo Banca Marche Jesi; Terra Sarda Tortolì-Modena; Scavolini Pesaro-Forlì 6/11/2004 ore 15:45).

A2 FEMMINILE - Risultati 5ª giornata

Nuova S. Giorgio Sassuolo - Pulcher Volley Lodi N.D. (Assenza Lodi)
Padova - Dimeglio Brums Busto Arsizio 3-0 (25-18, 28-26, 25-19)
Rivergaro Piacenza - Caoduro Cavazzale 3-1 (25-18, 19-25, 25-19, 25-20)
Original Marines Arzano - Firenze 3-0 (25-15, 25-20, 25-20)
Pema Corplast Corridonia - Castelfidardo 0-3 (20-25, 19-25, 17-25)
Lines Tradeco Altamura - Gelati Gelma Seap Aragona 2-3 (18-25, 25-14, 20-25, 25-21, 12-15)
Pre Camp Collecchio - Fornarina Civitanova 0-3 (19-25, 17-25, 22-25)
Burro Virgilio Gabbioli Curtatone - Bbc Datacontact Matera 0-3 (23-25, 18-25, 16-25)

Classifica: Rivergaro Piacenza 14; Padova, Arzano 12; Bbc Datacontact Matera 11; Civitanova 10; Gelati Gelma Seap Aragona 8; Lines Tradeco Altamura, Firenze, Busto Arsizio 7; Sassuolo, Caoduro Cavazzale, Castelfidardo 6; Curtatone, Collecchio 3; Corridonia 2; Lodi 0. Nota: Aragona, Altamura, Sassuolo, Lodi 1 gara in meno.

Prossimo turno (7/11 - ore 17.30): Lodi-Pre Camp Collecchio (6/11 - ore 20.30); Zazzeri Figurella Firenze-Aragona; Nuova S. Giorgio Sassuolo- Curtatone; Caoduro Cavazzale-Lines Tradeco Altamura; Busto Arsizio- Corridonia; Castelfidardo-Rebecchi Rivergaro; Fornarina Civitanova- Padova (6/11); Bbc Datacontact Matera-Original Marines Arzano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400