Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 11:15

Calcio, pace fatta in casa del Lecce

LECCE – Dopo le dimissioni presentate al termine della sconfitta di Cagliari, prima 'congelate' e poi 'rigettate' ieri sera dalla società giallorossa, Luigi De Canio ha diretto l'allenamento questa mattina sul sintetico di Calimera. Al termine della seduta, l'allenatore del Lecce ha incontrato i giornalisti e ha spiegato di aver avuto un «chiarimento con la società». Il presidente del Lecce, Pierandrea Semeraro: «E' tutto rientrato. Ci siamo confrontati con il tecnico chiarendo tutto quello che bisognava chiarire»
Calcio, pace fatta in casa del Lecce
LECCE – E' tornato il sereno in casa del Lecce. Dopo le dimissioni presentate al termine della sconfitta di Cagliari, prima 'congelate' e poi 'rigettate' ieri sera dalla società giallorossa, Luigi De Canio ha diretto l'allenamento questa mattina sul sintetico di Calimera. Al termine della seduta, l’allenatore del Lecce ha incontrato i giornalisti. 

“Ho avuto un chiarimento con la società – ha dichiarato il tecnico – abbiamo parlato ed ho riscontrato, come era avvenuto già a Cagliari, la stima e il rispetto da parte del presidente e della società. Ho avuto, inoltre, una grande testimonianza dai calciatori: tutto questo mi ha fatto ritenere che ci fossero le condizioni per continuare questa avventura, cominciata più di un anno e mezzo fa. Si è trattato di una discussione con il presidente, una normale dialettica”. 

Il presidente del Lecce, Pierandrea Semeraro, e l'amministratore delegato, Claudio Fenucci hanno incontrato la squadra prima dell’allenamento. “E' tutto rientrato – ha dichiarato Semeraro – ieri sera abbiamo parlato all’interno della società, ci siamo confrontati con il tecnico chiarendo tutto quello che bisognava chiarire. Abbiamo anche discusso di mercato: De Canio ha iniziato a valutare alcune situazioni per puntellare la squadra, soprattutto in difesa”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione