Cerca

Sabato 21 Ottobre 2017 | 21:34

Calcio - Il Milan a 2 punti dalla Juve

Il neo-papà Shevchenko protagonista della vittoria dei rossoneri a Genova, contro la Sampdoria per 1-0, nel primo dei due anticipi della 9ª giornata di serie A
• Inter - Lazio 1-1
Milan batte Sampdoria 1-0 (0-0)
• Sampdoria (4-4-2): Antonioli 8, Zenoni 6,5, Pavan 6, Falcone 7, Sacchetti 7,5, Diana 5,5 (43' st Rossini sv), Volpi 5, Palombo 7, Doni 6 (37' st Kutuzov sv), Flachi 5,5, Bazzani 6. (1 Turci, 5 Carrozzieri, 8 Edusei, 15 Donadel, 26 Pisano). All.: Novellino 6.
• Milan (4-3-1-2): Dida 6, Costacurta 6,5, Nesta 6,5, Maldini 8, Pancaro 6, Gattuso 5,5 (27' st Pirlo sv), Ambrosini 6, Seedorf 7 (20' st Serginho 6,5), Kakà 6, Tomasson 5,5 (20' st Shevchenko 6,5), Crespo 5 (17 Abbiati, 2 Cafu, 4 Kaladze, 10 Rui Costa). All.: Ancelotti 6,5.
• Arbitro: Farina di Novi Ligure 6.
• Reti: 30' st Shevchenko Recupero: 1' e 6'.
• Angoli: 4-2 per il Milan.
• Ammoniti: Sacchetti e Maldini per gioco scorretto.
• Spettatori: circa 30 mila di cui 9.205 paganti per un incasso di 251.920 euro.
** IL GOL 30' st: Serginho si invola sulla fascia sinistra dribblando due difensori ma la sua conclusione in velocità è fermata da Antonioli in uscita; sul rimpallo però Shevchenko è il più rapido ad appoggiare in rete. I doriani hanno protestato per un sospetto fuorigioco di Serginho.

GENOVA - Il Milan vince 1-0 in casa della Sampdoria nell'anticipo pomeridiano della 9ª giornata di A. Il Milan lascia in panchina il neo-papà Shevchenko (ieri sera ha assistito alla nascita del figlio Jordan) oltre a Cafu, Kaladze e Pirlo. Samp con Sacchetti al posto dell'infortunato Tonetto, unica defezione per Novellino. Nel primo tempo poche occasioni da gol. È il Milan a fare la partita e ad andare vicino al gol con due conclusioni di Tomasson e Kakà, neutralizzate da Antonioli. Anche nella ripresa poche emozioni, ma Samp leggermente più intraprendente con i tentativi di Volpi e Doni. Ancelotti prova a cambiare, dentro Pirlo, Serginho e Shevchenko e al 31', il Milan passa con Andry Shevchenko lesto a ribadire in rete una respinta di Antonioli sulla conclusione di Serginho. È il gol vittoria, il Milan vince e si porta a quota 20 punti, due in meno della Juve che domani riceve il Chievo al "Delle Alpi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione