Cerca

Pallavolo - L'Altamura in marcia, stop per Matera

Nel campionato cadetto è una giornata positiva solo per la Lines Tradeco che sbanca Firenze (1-3). La Bbc Datacontact cede in casa contro il Sassuolo (1-3). Polemica in casa lucana: sulle maglie arriva denominazione "Isola di Favignana"
Ride solo l'Altamura nella seconda giornata di A2 femminile di pallavolo. La Lines Tradeco sbanca Firenze per 1-3 (23-25, 25-20, 15- 25, 22-25) mentre la Bbc Matera perde in casa contro il Sassuolo (1-3; 13-25, 27-25, 20-25, 23-25).
Vittoria pesante della Lines Tradeco sul campo della Zazzeri Figurella. Solo un set (il 2°) alle padrone di casa ma prima e dopo leonesse più determinate, stringendo i denti. Le murgiane hanno approfittato delle assenze in casa toscana (Homzova e Dias de Carvalho) ed hanno avuto dalla loro una Roll straripante (22 palloni messi a terra). La tedesca nonostante una tendinite sofferta nei giorni scorsi è stata la migliore in campo, decisiva nei momenti "clou". Gara molto combattuta, in alcuni frangenti l'Altamura si è trovata anche alle corde, come nel primo set, un parziale fondamentale, conquistato con una rimonta dal 23-21 al 23- 25, che ha segnato la direzione della partita.
Per l'Altamura un risultato importante, guadagnato su un campo che darà filo da torcere a tutte le formazioni dell'ancora indecifrabile campionato cadetto (la favoritissima Lodi, tanto per fare un esempio, continua a balbettare). Per la Lines Tradeco continua così il momento positivo. Tra Coppa Italia (due vittorie contro il Matera) e campionato è un promettente poker di vittorie.
Inaspettatamente invece la Bbc Matera si è fatta infilare dal Nuova S. Giorgio Sassuolo. Cancellati così i progressi dell'esordio in campionato contro il Cavazzale. Le padrone di casa, troppo sbilanciate su Biamonte per la giornata non positiva dei martelli, hanno giocato in maniera discontinua, lasciando al Sassuolo l'iniziativa. Nel quarto hanno tentato di allungare il match al tie-break ma hanno dovuto fermarsi un passo prima.
In casa lucana da registrare una polemica. Il presidente Piero Ruggi è in aperta contestazione nei riguardi dell'amministrazione comunale: «E' una vergogna - si legge in un comunicato - che le istituzioni locali trascurino in questa maniera quelle società che, svolgendo attività agonistica a livello nazionale, non solo offrono alla città uno spettacolo sportivo settimanale, ma assumono un ruolo sociale di grande importanza, promuovendo l'attività sportiva a livello giovanile e propagandando la nostra città in ogni angolo d'Italia». Così dalle maglie sparirà l'indicazione "città di Matera" sostituita da una nuova sponsorizzazione, "Isola di Favignana", che comparirà a partire dalla prossima gara, la trasferta di Lodi. Con l'amministrazione dell'isola trapanese delle Egadi la Bbc ha stretto infatti una collaborazione. «Non ho avuto alcun problema ad accettare la proposta di propagandare sulle maglie l'Isola di Favignana, eliminando il marchio della Città di Matera - aggiunge Ruggi -. Noi materani non facciamo bella figura, ma è l'unico modo per far sapere all'Italia intera che siamo l'unica società di serie A ad esser privi di sostegno, economico e morale, da parte della nostra amministrazione. Domenica prossima, nel corso della trasmissione La Domenica Sportiva, spiegheremo il perché della scelta di Favignana».
Onofrio Bruno

A2 femminile - Risultati seconda giornata

Megius Volley Padova - Pema Corplast Corridonia 3-0 (25-20, 25-22, 25-17)
Zazzeri Figurella Firenze - Lines Tradeco Altamura 1-3 (23-25, 25-20, 15-25, 22-25)
Dimeglio Brums Busto Arsizio - Pre Camp Collecchio 3-0 (28-26, 25-23, 28-26)
Marche Metalli Castelfidardo - Pulcher Volley Lodi 3-1 (25-20, 21-25, 25-23, 25-19)
Bbc Datacontact Matera - Nuova S. Giorgio Sassuolo 1-3 (13-25, 27-25, 20-25, 23-25)
Fornarina Civitanova - Burro Virgilio Gabbioli Curtatone 2-3 (21-25, 25- 20, 25-16, 20-25, 8-15)
Gelati Gelma Seap Aragona - Caoduro Cavazzale 3-1 (25-19, 20-25, 25-17, 25-14)
Original Marines Arzano - Rebecchi Rivergaro Piacenza 1-3 (25-12, 19- 25, 21-25, 22-25)

Classifica: Megius Volley Padova, Nuova S. Giorgio Sassuolo, Lines Tradeco Altamura, Rebecchi Rivergaro Piacenza 6; Gelati Gelma Seap Aragona 5; Original Marines Arzano, Bbc Datacontact Matera, Burro Virgilio Gabbioli Curtatone, Dimeglio Brums Busto Arsizio, Marche Metalli Castelfidardo 3; Pema Corplast Corridonia 2; Zazzeri Figurella Firenze, Fornarina Civitanova 1; Pulcher Volley Lodi, Caoduro Cavazzale, Pre Camp Collecchio 0.

Prossimo turno (24/10/2004 - Ore: 18.00): Dimeglio Brums Busto Arsizio- Marche Metalli Castelfidardo; Burro Virgilio Gabbioli Curtatone-Caoduro Cavazzale; Lines Tradeco Altamura-Rebecchi Rivergaro Piacenza; Pulcher Volley Lodi-Bbc Datacontact Matera; Nuova S. Giorgio Sassuolo-Fornarina Civitanova; Pema Corplast Corridonia-Original Marines Arzano; Megius Volley Padova-Zazzeri Figurella Firenze; Pre Camp Collecchio-Gelati Gelma Seap Aragona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400