Cerca

Moto Gp - Valentino Rossi campione del mondo

Il campione italiano ha vinto sul circuito australiano aggiudicandosi il sesto titolo mondiale. Dopo aver lasciato la scuderia della Honda ha dominato la stagione con la Yamaha che non vinceva il titolo iridato nella classe regina dal 1992. Sete Gibernau (Honda) si è piazzato al secondo posto. Sul podio anche Loris Capirossi, con la Ducati • Il racconto della stagione di Valentino gara per gara
• Pedrosa vince il mondiale nelle 250, arrivando quarto
• Dovizioso domina nelle 125
Valentino Rossi in Australia, campione del mondo PHILLIP ISLAND (AUSTRALIA) - Valentino Rossi (Yamaha) ha vinto il gp d'Australia, penultima prova del mondiale di motociclismo, classe MotoGp, conquistando il sesto titolo della sua carriera. Con questo successo Rossi ha portato a otto le vittorie della stagione 2004, a 67 quelle in carriera (41 nella classe regina). Sete Gibernau (Honda) si è piazzato al secondo posto. Sul podio anche Loris Capirossi, con la Ducati.

«Che spettacolo». E' la scritta sulla maglietta sfoggiata da Valentino Rossi dopo aver conquistato il suo sesto titolo mondiale (uno in 125 nel 1997, uno in 250 nel '99 e quattro nella classe regina dal 2001 al 2004). «Un regalo che mi sono voluto fare - ha detto il campione di Tavullia ai microfoni di Italia 1 all'arrivo - al termine di una stagione incredibile sia per me che per la Yamaha, nella quale siamo stati capaci di tenere sempre botta. Oggi ho vinto mondiale e gara, più di così...».
Sete Gibernau, battuto in pista e nel mondiale, ha commentato: «Ci ho provato fino alla fine. Ci riproverò fin dalla prossima volta e nella stagione che verrà. Rossi non è facile da battere, ma non dimentichiamo che lui corre in un team ufficiale, mentre io sono in una squadra satellite. Spero che dall'anno prossimo la Honda mi dia una mano».

Ordine d'arrivo del gp d'Australia di motociclismo, classe MotoGp

1. Valentino Rossi (Ita/Yamaha), 120,096 km in 41'25"819 (media: 173,924 km/h)
2. Sete Gibernau (Spa/Honda) a 0.097
3. Loris Capirossi (Ita/Ducati) 10.486
4. Colin Edwards (Usa/Honda) 10.817
5. Alex Barros (Bra/Honda) 10.851
6. Nicky Hayden (Usa/Honda) 12.210
7. Max Biaggi (Ita/Honda) 12.847
8. Makoto Tamada (Gia/Honda) 12.965
9. Troy Bayliss (Aus/Ducati) 18.607
10. Carlos Checa (Spa/Yamaha) 21.245
11. Ruben Xaus (Spa/Ducati) 23.173
12. Shinya Nakano (Gia/Kawasaki) 25.718
13. Alex Hofmann (Ger/Kawasaki) 35.137
14. Jeremy McWilliams (Gbr/Aprilia) 45.155
15. John Hopkins (Usa/Suzuki) 45.197
16. Gregorio Lavilla (Spa/Suzuki) 52.201
17. Norick Abe (Gia/Yamaha) 52.665
18. Niel Hodgson (Gbr/Ducati) 1'11"394
19. Nobuatsu Aoki (Gia/Proton) a 1 giro
20. James Haydon (Gbr/Proton) 1 giro
21. Youichi Ui (Gia/Harris WCM) 1 giro
22. James Ellison (Gbr/Harris WCM) 3 giri

Classifica piloti (15 gare disputate su 16)
1. Valentino Rossi (Ita) 279 punti - campione del mondo
2. Sete Gibernau (Spa) 244
3. Max Biaggi (Ita) 197
4. Alex Barros (Bra) 155
5. Colin Edwards (Usa) 149
6. Makoto Tamada (Gia) 139
7. Nicky Hayden (Usa) 117
8. Carlos Checa (Spa) 115
9. Loris Capirossi (Ita) 110
10. Ruben Xaus (Spa) 77
11. Marco Melandri (Ita) 75
12. Shinya Nakano (Gia) 74
13. Norick Abe (Gia) 68
14. Troy Bayliss (Aus) 55
15. Alex Hofmann (Ger) 46

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400