Cerca

La Juve fa poker ad un Lecce perso

Tre gol in 45 minuti, il sigillo finale di Del Piero e la Juve affonda il Lecce. I bianconeri vincono 4-0 e con 11 punti proseguono la marcia d’avvicinamento alle zone alte della classifica. La formazione di Del Neri segna a raffica e, per la seconda gara di fila, mantiene la porta inviolata. Nella ripresa la Juve bada solo ad amministrare il possesso del pallone contro un avversario che non ha la forza e le idee per tornare in corsa
La Juve fa poker ad un Lecce perso
Juventus batte Lecce 4-0 

JUVENTUS (4-4-2): Storari 6,5, Grygera 6, Bonucci 6, Chiellini 6,5, De Ceglie 5,5, Krasic 7,5, Melo 7,5 (18' st Sissoko 6), Aquilani 7 (31' st Pepe sv), Marchisio 6,5, Amauri 5,5, Quagliarella 6 (33' st Del Piero 7). (13 Manninger, 2 Motta, 33 Legrottaglie, 25 Martinez). All. Del Neri 7 

LECCE (4-3-2-1): Rosati 6, Rispoli 6, Fabiano 5,5, Ferrario 5, Mesbah 5, Grossmuller 5,5, Giacomazzi 6, Piatti 5 (9' st Munari 6), Jeda 6 (1' st Ofere 6,5), Olivera 5,5 (1' st Vives 6), Corvia 6. (81 Benassi, 4 Franchin, , 28 Brivio, 17 Di Michele). All. De Canio 5,5 

Arbitro: Gava 7 Reti: nel pt 13' Aquilani; 34' Melo (rigore), 42' Quagliarella, nel st 37' Del Piero Angoli: 3-2 per il Lecce. 
Recupero: 1' e 3' Ammoniti: Mesbah, Olivera, Ferraio, Fabiano , Grossmuller per gioco scorretto Spettatori 23373, incasso 511.655. 

** I gol 
- 13' pt: cross di Quagliarella, liscio leccese, palla a Marchisio che appoggia a Aquilani, tiro radente da fuori e gol 
- 34': mette a terra Krasic in area, rigore trasformato da Melo.
- 42': scambio Amauri-Krasic, conclusione oltre il portiere e Quagliarella ribatte in rete di testa. 
- 37' st: fa tutto Krasic che appoggia a Del Piero, scarto sulla sinistra e gran gol di mancino. 

Lecce JuventusIL COMMENTO 
La Juventus batte il Lecce 4-0 nella 7^ giornata di serie A: 2': Piatti si libera bene, ma il suo destro dal limite è centrale e Storari blocca senza problemi. 4': Tiro-cross di Krasic dalla destra, Rosati blocca in tuffo. 6': Olivera recupera palla davanti la propria area e parte in contropiede, dopo 60 metri di campo e l’ultimo dribbling, largo il suo destro. 

13': AQUILANI-GOL. Primo gol in bianconero per Aquilani che indovina un gran destro dai 20 metri sull'appoggio di Marchisio. 19': Krasic serve Quagliarella che entra in area dalla sinistra e prova il destro sul primo palo, conclusione deviata, palla in angolo. 
22': Krasic entra in area dalla destra, ignora Amauri e prova il destro, bravo Rosati a deviare in angolo in uscita. 
23': Destro dal limite di Mesbah, sulla conclusione si inserisce Corvia che devia a due passi da Storari, bravissimo il portiere bianconero a salvarsi d’istinto. 
33': Krasic entra in area da sinistra, Rispoli tocca la palla e poi la gamba del serbo che finisce a terra, per Gava è rigore tra le proteste dei giocatori salentini. 
34': FELIPE MELO-GOL. Sul dischetto a sorpresa va Felipe Melo che di destro batte Rosati con un tocco morbido. 37': Punizione di Olivera, svetta Ferrario, ma il suo colpo di testa è alto. 
44': QUAGLIARELLA-GOL. Triangolo Amauri-Krasic, il serbo entra in area e supera Rosati con un pallonetto, sul secondo palo arriva Quagliarella che mette dentro a porta vuota con un colpo di testa in tuffo: 3-0.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400